Comune e Teateservizi disertano l'incontro sul futuro dei lavoratori dei parcheggi

Il vertice era stato richiesto dai sindacati, per offrire uno spiraglio a coloro che fino al 30 aprile hanno gestito il servizio per conto della Blu Parking

Ancora nulla di fatto per i lavoratori della Blu Parking.

Venerdì Comune e Teateservizi non si sono presentati all’incontro convocato dall’ispettorato territoriale del lavoro, su richiesta dei sindacati Uiltucs, Uil e Fit Cisl, per discutere del futuro dei dipendenti della società che fino allo scorso 30 aprile ha gestito i parcheggi comunali a Chieti.

Da quella data, il servizio è stato affidato a Teateservizi, società partecipata del Comune. E l’ente, oggi, non può assumere in maniera diretta i lavoratori che fino a poco più di un mese fa si sono occupati delle strisce blu. Proprio di questo si sarebbe dovuto parlare nella riunione di venerdì, ma mancavano i protagonisti principali, che avrebbero dovuto fornire soluzioni e valutare la fattibilità delle proposte avanzate.

L’assenza dell’ente pubblico è stata ovviamente stigmatizzata dai sindacati, che nel corso del vertice hanno ribadito le proprie perplessità in merito all’affidamento del servizio a ditte esterne o servizi di vigilanza, come accade ora nelle tre aree posteggio coperte.

Per i rappresentanti sindacali, il Comune dovrebbe impiegare il personale già formato, in attesa di fare chiarezza su un’eventuale assunzione tramite bando pubblico. I lavoratori, tra l’altro, hanno già espresso la propria disponibilità per questa ipotesi, che al momento non è chiaro se sia possibile concretizzare.

Potrebbe interessarti

  • Doppio intervento per salvare la vita a una mamma e alla sua bimba

  • All'ospedale di Chieti apre il servizio psichiatrico di diagnosi e cura

  • La vastese Roberta Petroro sposa mister Oddo

  • Aperitivo a Chieti: 6 locali da non perdere

I più letti della settimana

  • Bucchianico, incidente in moto: muore giovane ragazzo

  • Evade oltre 700mila euro: sequestrati conti correnti e villa al titolare di azienda vitivinicola

  • Caldo killer, malore sulla spiaggia a Ortona: muore a 50 anni

  • Ponti e festività da record nel prossimo anno scolastico: ecco quando si torna sui banchi

  • Dolore a Bucchianico per Daniele, morto mentre provava la moto dell'amico: oggi lutto cittadino

  • Il sindaco di Chieti si è dimesso: "Non ci sono le condizioni per andare avanti"

Torna su
ChietiToday è in caricamento