Incidente Fondovalle Sangro, non ce l'ha fatta l'operaia coinvolta

Daniela Martorella, 37 anni, martedì stava tornando a Bomba dopo il turno alla Sevel. L'incidente per evitare i cinghiali

Dall'ospedale di Teramo è arrivata la notizia della morte cerebrale di Daniela Martorella, l'operaia di 37 anni rimasta coinvolta nell'incidente frontale avvenuto martedì scorso sulla Fondovalle Sangro, allo svincolo di Piane d'Archi. La donna era stata sottoposta a due delicati interventi. In giornata si deciderà per l'espianto delle cornee.

L'incidente è avvenuto all'alba di martedì: Daniela, operaia alla Sevel, aveva terminato il turno di notte e stava tornando a Bomba su una Renault Clio insieme a un collega. Per evitare due cinghiali incontrati sulla strada, la vettura ha sbandato scontrandosi con una Ford Kuga con due campani a bordo, la donna è stata sbalzata fuori dall'abitacolo e ha perso conoscenza.

Daniela Martorella lascia due bimbi piccoli.

Migliorano invece le condizioni degli altri tre feriti, trasferiti al policlinico di Chieti.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Taglio di alberi in via della Liberazione, il Wwf: "Periodo assolutamente inadatto"

    • Video

      Video I Buon 25 aprile: il ricordo della Resistenza in provincia di Chieti

    • Politica

      L'Anticorruzione ferma il nuovo ospedale ma per D'Alfonso è tutto chiaro

    • Cronaca

      Cade a causa del tombino al Tricalle: il Comune dovrà pagare 7mila euro

    I più letti della settimana

    • Scontro frontale in viale Amendola, traffico in tilt

    • Incidente provocato da un cinghiale: Regione condannata a risarcire automobilista

    • Diciotto furti in un anno: arrestato nell'abitazione occupata abusivamente a Mater Domini

    • Ritorno di fiamma mentre accendevano il camino: morte madre e figlia

    • Arrestato il ladro di profumi: il colpo a bordo del furgone rubato poco prima

    • Rapina al distributore di benzina: puntano la pistola e si fanno consegnare i soldi

    Torna su
    ChietiToday è in caricamento