Brecciarola, anziano va a gettare la spazzatura sulla ‘via principale’ e viene investito

Colpito da un'auto in manovra mentre andava a portare la spazzatura in via Vomano, è finito al pronto soccorso con alcune ferite

Da quando agli abitanti è stato comunicato che gli operatori della raccolta differenziata non entrano più nelle strade private per ritirare i rifiuti, a Chieti scalo è scoppiato il caos. Con conseguenze anche pericolose per la popolazione più fragile.

Come ci segnalano, qualche sera fa in via Nora a Brecciarola una persona anziana è stata investita mentre andava a portare la spazzatura in via Vomano da un’auto in manovra.

L’anziano è finito al pronto soccorso, dove gli sono stati applicati diversi punti e fasciature, riportando una prognosi di circa due settimane.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un incidente che mette in luce i disagi di chi non può conferire più i rifiuti nelle aree private e nelle piccole vie e che, secondo i diretti interessati, rischia oltremodo di trasformare i luoghi di raccolta stabiliti in discariche a cielo aperto.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vasto e Chieti piangono la scomparsa del professor Domenico Rossi, morto a 50 anni per un malore

  • Paglieta in lutto per Antonella, mamma di tre bambini scomparsa a 34 anni

  • Estate 2020: in spiaggia con la mascherina, sotto l'ombrellone a 1 metro di distanza. Come si andrà al mare

  • Oggi sposi, nonostante il Coronavirus: Jessica e Francesco si sono sposati a Chieti in attesa dei loro gemellini

  • Coronavirus: nessun nuovo caso in provincia di Chieti, ma c'è una persona morta

  • Proprietà e benefici delle fave, da mangiare rigorosamente con “pane onde”

Torna su
ChietiToday è in caricamento