Ortona, incidente stradale tra un'auto e uno scooter: ragazza in gravi condizioni

A causa del sinistro a farne le spese è stata una ragazza pescarese di 18 anni

Un incidente stradale si è verificato la notte scorsa nei pressi della località Caldari a Ortona sulla strada Marrucina.
A causa del sinistro, che ha visto scontrarsi un'automobile e uno scooter intorno a mezzanotte, una ragazza di soli 18 anni di Pescara è rimasta gravemente ferita.

In base alla ricostruzione di quanto accaduto, la giovane era in sella a una Vespa guidata da un suo amico minorenne, quando si sarebbe scontrata con un'automobile.

In seguito al violento impatto i due ragazzi sono stati soccorsi dal 118 di Chieti e la 18enne è stata trasferita d'urgenza all'ospedale "Spirito Santo" del capoluogo adriatico dove è stata ricoverata in gravi condizioni nel reparto di Rianimazione. Il minorenne invece è stato accompagnato all'ospedale di Lanciano ma le sue condizioni di salute non sarebbero gravi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da accertare le cause che hanno provocato l'incidente stradale. Dei rilievi si sono occupati i carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della Compagnia di Ortona. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore improvviso in casa, muore a 39 anni tecnico informatico

  • L'Abruzzo scelto per la sperimentazione dell'app Immuni con Liguria e Puglia, si parte a giugno

  • In Abruzzo arrivano i Condhotel, stanze d'albergo vendute ai privati

  • Paglieta in lutto per Antonella, mamma di tre bambini scomparsa a 34 anni

  • Decathlon investe in provincia di Chieti: apre un secondo punto vendita

  • Smantellata la rete che riforniva di droga la provincia di Chieti: arrestate 13 persone

Torna su
ChietiToday è in caricamento