Auto nel burrone: donna salvata grazie al clacson

Un carabiniere e un poliziotto l'hanno rintracciata, per estrarla è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco. L'incidente a Monteodorisio

Era uscita fuori strada con l'auto finendo in un burrone ed è stata ritrovata grazie al clacson. E' accaduto a Monteodorisio, in contrada Zingaria: la donna, di Gissi, era diretta a Vasto. Quando ha telefonato ai carabinieri per chiedere aiuto, non riusciva a spiegare dove si trovasse e allora l''operatore del 112 le ha consigliato di suonare il clacson. Solo così un carabiniere e un poliziotto l'hanno rintracciata anche se poi è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco per estrarla.

I sanitari del 118, prestate le prime cure, l'hanno poi condotta in ospedale.



 

Potrebbe interessarti

  • Addio Contessa: il cane di quartiere che viveva in via Gran Sasso muore dopo un investimento

  • Come tenere lontani i piccioni da casa (e non solo)

  • Teli e canotti per prevenire i danni della grandine: l'ingegno degli abruzzesi fa il giro del web

  • 4 pizzerie in provincia di Chieti, tra sapori tradizionali e sperimentazioni gourmet

I più letti della settimana

  • Incidente sul lavoro a Chieti Scalo: un uomo è in gravi condizioni

  • Ferito a una gamba mentre taglia un bidone d'acciaio a Chieti Scalo

  • Incidente in autostrada, coda di un chilometro dopo il casello di Francavilla

  • Dal Grande Fratello Vip al castello di Roccascalegna: i fratelli Onestini accolti dal sindaco Giangiordano

  • Picchia la ex moglie nel parcheggio, il figlio piccolo chiede aiuto alla polizia: l'uomo viene arrestato

  • Addio Settimana Mozartiana: l’estate teatina riparte dalla musica classica, tutti gli eventi fino a settembre

Torna su
ChietiToday è in caricamento