Auto nel burrone: donna salvata grazie al clacson

Un carabiniere e un poliziotto l'hanno rintracciata, per estrarla è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco. L'incidente a Monteodorisio

Era uscita fuori strada con l'auto finendo in un burrone ed è stata ritrovata grazie al clacson. E' accaduto a Monteodorisio, in contrada Zingaria: la donna, di Gissi, era diretta a Vasto. Quando ha telefonato ai carabinieri per chiedere aiuto, non riusciva a spiegare dove si trovasse e allora l''operatore del 112 le ha consigliato di suonare il clacson. Solo così un carabiniere e un poliziotto l'hanno rintracciata anche se poi è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco per estrarla.

I sanitari del 118, prestate le prime cure, l'hanno poi condotta in ospedale.



 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Scale mobili riaperte, erano chiuse da 20 giorni

  • Economia

    Spostata la produzione dei furgoni dalla Sevel alla Polonia, la Fiom lancia l'allarme per il futuro dello stabilimento

  • Cronaca

    Creano una discarica abusiva con 2.200 metri cubi di rifiuti, denunciate due persone

  • Cronaca

    Incendio a Villa Serena: morti due pazienti del chietino

I più letti della settimana

  • Tragedia nel giorno del Giro: scontro con un'auto, morto un motociclista

  • Muore a 59 anni nello scontro della sua moto contro un'auto: ecco chi era la vittima

  • Scossa di terremoto nel chietino all'alba

  • Si è laureato a Chieti il primo abruzzese insignito del premio per cardiologi under 40

  • Trovato senza vita l'anziano scomparso a Francavilla

  • Si scambiano cocaina davanti al centro commerciale, ma vengono sorpresi dai carabinieri: un arresto

Torna su
ChietiToday è in caricamento