Auto nel burrone: donna salvata grazie al clacson

Un carabiniere e un poliziotto l'hanno rintracciata, per estrarla è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco. L'incidente a Monteodorisio

Era uscita fuori strada con l'auto finendo in un burrone ed è stata ritrovata grazie al clacson. E' accaduto a Monteodorisio, in contrada Zingaria: la donna, di Gissi, era diretta a Vasto. Quando ha telefonato ai carabinieri per chiedere aiuto, non riusciva a spiegare dove si trovasse e allora l''operatore del 112 le ha consigliato di suonare il clacson. Solo così un carabiniere e un poliziotto l'hanno rintracciata anche se poi è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco per estrarla.

I sanitari del 118, prestate le prime cure, l'hanno poi condotta in ospedale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vasto e Chieti piangono la scomparsa del professor Domenico Rossi, morto a 50 anni per un malore

  • Malore improvviso in casa, muore a 39 anni tecnico informatico

  • Paglieta in lutto per Antonella, mamma di tre bambini scomparsa a 34 anni

  • Estate 2020: in spiaggia con la mascherina, sotto l'ombrellone a 1 metro di distanza. Come si andrà al mare

  • Oggi sposi, nonostante il Coronavirus: Jessica e Francesco si sono sposati a Chieti in attesa dei loro gemellini

  • Coronavirus: nessun nuovo caso in provincia di Chieti, ma c'è una persona morta

Torna su
ChietiToday è in caricamento