Alpinista grave dopo una caduta sul Gran Sasso

Assieme al compagno di cordata sarebbe scivolato sul pendio ghiacciato. Sono intervenuti i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzo con l’eliambulanza del 118

I tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzo con l’eliambulanza del 118 di L’Aquila questa mattina sono intervenuti sul Gran Sasso per prestare soccorso a due alpinisti romani coinvolti in un incidente alla base della ferrata Ventricini, nella zona nord occidentale del Corno Piccolo sul Gran Sasso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Uno dei due è caduto ed è rimasto gravemente ferito. L'alpinista è stato portato in stato di incoscienza all'ospedale dell'Aquila, dove è arrivato l'altro collega di cordata, che si trova in discrete condizioni.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un male si è portato via il tenente Nicola Di Biase, aveva solo 27 anni

  • Fibromialgia: finalmente l'Abruzzo definisce le linee guida per diagnosi e trattamento

  • Si è spento Giuseppe Sigismondi, titolare della storica tabaccheria lungo corso Marrucino

  • A fuoco chiosco in piazza Garibaldi nella notte

  • Morì all'improvviso durante l'emergenza sanitaria: una messa per ricordare l'autista della Croce Gialla Cocco

  • Speleologi bloccati nella grotta a Roccamorice: trovato morto il terzo, un geologo dello Speleo club di Chieti

Torna su
ChietiToday è in caricamento