Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inaugura l'anno accademico alla d'Annunzio, per Caputi serve "maggiore sinergia con il mondo del lavoro" [Video]

Nel corso della cerimonia è stato consegnato l' "Ordine della Minerva" all'artista Michelangelo Pistoletto per il linguaggio educativo e la forza espressiva delle sue opere

 

Si è svolta questa mattina nell'auditorium dell'Università "Gabriele d'Annunzio” la cerimonia di inaugurazione dell'anno accademico 2019-2020 . La manifestazione, dedicata al tema della “sostenibilità”, si è aperta con il "Canto degli Italiani" eseguito dal “Coro dell’ Ateneo”, diretto dal maestro, Giacinto Sergiacomo.

Il primo intervento è stato quello del Rettore, Sergio Caputi che dopo aver fatto cenno all’aumento delle immatricolazioni rispetto a un anno fa per le lauree triennali, ha evidenziato la costituzione di un fondo di solidarietà per consentire agli studenti il prosieguo degli studi anche in caso di criticità familiari. Infine, l’apertura alla collaborazione con altre istituzioni universitarie ed enti: "Vogliamo rendere molto più pragmatico il percorso degli studenti - ha detto il rettore dell'Università 'D'Annunzio' - è stato già costituito il tavolo con le imprese e vi partecipa ovviamente l'università, che ha ideato questa novità, gli ordini professionali e le imprese più grandi del territorio e gli studenti. Potremmo avere un'integrazione molto maggiore con il mondo degli studenti per cercare di dare loro un futuro un po' più certo rispetto a quello che è oggi".

Dopo gli interventi di Francesco Di Giovanni, in rappresentanza del personale tecnicoamministrativo, e di Esterina Flammia, a nome degli studenti dell'Ateneo la cerimonia è proseguita con la "lectio magistralis" di Umberto Bultrighini, ordinario di Storia Greca della "d'Annunzio", dal titolo: "Accoglienza e sostenibilità: Marsiglia e la riflessione degli antichi" a cui è seguita la testimonianza di Rosa Maria Carletti, neo-laureata d'eccellenza dell'Ateneo.

Assente il ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca Scientifica, Lorenzo Fioramonti, che ha inviato una lettera.

Preceduto da un momento musicale dedicato al mare, ideato e diretto dal maestro Angelo Valori, si è arrivati alla consegna dell'Ordine della Minerva, la massima onorificenza concessa dall'Università quest'anno attribuita a Michelangelo Pistoletto, artista, pittore e scultore di fama internazionale, protagonista assoluto della corrente dell'arte povera. Premiato per il linguaggio educativo e la forza espressiva delle sue opere. L'artista, seduto accanto al celebre paroliere Mogol (premiato lo scorso anno), ha ringraziato il pubblico presente e si è detto "molto fiero perchè in questa università si sta lavorando alacremente per una trasformazione responsabile della società. Avere un riconoscimento qui - ha aggiunto Pistoletto -  per me significa tanto". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
ChietiToday è in caricamento