Mobilità e studenti: a Vasto arriva il "piedibus"

Partito a Vasto il primo 'Piedibus', un servizio che, sulla scia dell'esperienza europea, porterà in maniera alternativa i ragazzi alla scuola media Rosetti

È partito ieri a Vasto il primo servizio 'Piedibus vastese', a cura degli alunni della Scuola media Rossetti, nell'ambito del progetto comunale "Crescere (come gli alberi)".

Il piedibus è un autobus umano formato dagli alunni, insieme ad alcuni adulti autisti e controllori e sta conoscendo una grande diffusione in Europa. Un divertente strumento di mobilità sostenibile, in fase sperimentale, che si propone di coinvolgere, dal prossimo anno, genitori, insegnanti e associazioni.

Tra gli obiettivi ci sono la diminuzione del traffico e dell'inquinamento, assieme alla promozione dell'educazione stradale.

Nello specifico verrà attivata una linea di Piedibus, con partenza da piazza De Gasperi che, passando per via Mazzini e via Giulio Cesare giungerà alla Scuola media Rossetti con una serie di fermate prestabilite, come una tradizionale linea di autobus.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Premeditato il folle piano di Fausto Filippone

  • Cronaca

    Incidente in moto per un giovane di Ortona: é grave

  • Cronaca

     Chieti sostenibile, 7 milioni di euro per migliorare la qualità della vita cittadina 

  • Cronaca

    San Salvo: giovane muore in casa di un amico nella notte

I più letti della settimana

  • Il suicidio dopo la morte di moglie e figlia: la tragica follia di un uomo normale

  • Premeditato il folle piano di Fausto Filippone

  • Il cordoglio della Brioni e dello scientifico Da Vinci per la tragica fine di Marina, Ludovica e Fausto

  • Si indaga per capire le ragioni della follia. Spunta anche un biglietto con una lista di nomi

  • Ludovica, Marina e Fausto: il dolore e le domande di chi resta

  • Muore a poche ore dalla scomparsa del figlio: doppio lutto per Gianluca e Remo

Torna su
ChietiToday è in caricamento