menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Mobilità e studenti: a Vasto arriva il "piedibus"

Partito a Vasto il primo 'Piedibus', un servizio che, sulla scia dell'esperienza europea, porterà in maniera alternativa i ragazzi alla scuola media Rosetti

È partito ieri a Vasto il primo servizio 'Piedibus vastese', a cura degli alunni della Scuola media Rossetti, nell'ambito del progetto comunale "Crescere (come gli alberi)".

Il piedibus è un autobus umano formato dagli alunni, insieme ad alcuni adulti autisti e controllori e sta conoscendo una grande diffusione in Europa. Un divertente strumento di mobilità sostenibile, in fase sperimentale, che si propone di coinvolgere, dal prossimo anno, genitori, insegnanti e associazioni.

Tra gli obiettivi ci sono la diminuzione del traffico e dell'inquinamento, assieme alla promozione dell'educazione stradale.

Nello specifico verrà attivata una linea di Piedibus, con partenza da piazza De Gasperi che, passando per via Mazzini e via Giulio Cesare giungerà alla Scuola media Rossetti con una serie di fermate prestabilite, come una tradizionale linea di autobus.

Potrebbe interessarti

Commenti

    Più letti della settimana

    • Cronaca

      Tragedia nei campi a Francavilla, muore autista di 36 anni

    • Cronaca

      Soffre di una malattia rara: i medici dell'ospedale la mandano dal primario sospeso

    • Cronaca

      Lo Stellario riuscirà a riaprire? Ecco il progetto di alcuni giovani teatini

    • Cronaca

      Via Salomone, cicca spenta male causa danni a un palazzo

    Torna su