Si è spento a New York il fotografo Gianfranco Gorgoni, era originario di Bomba

Era il fotografo degli artisti, tornava spesso in Abruzzo. Aveva 77 anni

Gianfranco Gorgoni (foto Franco D'Amico)

Lutto nel mondo della fotografia: si è spento ieri a New York dopo una lunga malattia Gianfranco Gorgoni. Tra i più famosi fotografi internazionali, aveva lavorato per riviste come Life, Newsweek, Times. Memorabili i suoi scatti agli artisti del secondo Novecento: Warhol, Rauschenberg, Lichtenstein.

Classe 1941, la famiglia era originaria di Bomba: è qui che Gorgoni trascorre l'adolescenza, con i nonni materni, dopo la prematura scomparsa della madre, fino al 1958 quando si trasferisce a Milano e, qualche anno dopo, a Londra e poi a New York.

A Bomba, dove aveva restaurato un'antica casa, tornava spesso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dai tavoli de "La Pecora Nera" al cinema per adulti: il primo film di Marilena Di Stilio

  • C'è crisi ma non si trovano i lavoratori da assumere: a Chieti e provincia mancano venditori, camerieri e camionisti

  • Morto l'uomo caduto all’interno della scala mobile di Chieti

  • Coronavirus: 17enne in isolamento all'ospedale di Vasto, è appena tornata da Padova

  • Anffas Chieti in lutto: è morta la presidente Gabriella Casalvieri

  • Da Francavilla ad "Avanti un altro", Al Di Berardino conquista Bonolis: "Per me ha già vinto!"

Torna su
ChietiToday è in caricamento