Rubavano pannelli solari: fermati in sei

La polizia stradale li ha sorpresi dopo l'ennesimo colpo, nella notte a Fresagrandinaria

Sei persone di nazionalità romena sono state arrestate dopo aver rubato decine di pannelli solari in tutto l'Abruzzo. A fermarli gli agenti della Polstrada di Chieti, unitamente ai colleghi della Sottosezione Polstrada di Vasto Sud e di Lanciano, coordinati dal Comandante Provinciale Vice Questore Agnese Pane. La polizia, dopo un lungo appostamento, ha notato sei persone che dopo aver smontato circa 200 pannelli solari in piena zona di campagna, a Fresagrandinaria, uscivano dal campo e a piedi si incamminavano verso alcune vetture parcheggiate a debita distanza, pronte a fuggire.

I malviventi venivano quindi intercettati e accompagnati presso la Sottosezione Polizia Stradale di Vasto Sud, dove sono stati identificati e posti in stato di arresto. Tutti i componenti della banda risultano residenti in provincia di Foggia, uno di loro era già stato sottoposto all’obbligo di dimora a San Severo.
Nel corso dell'operazione sono state sequestrate anche due auto.

Da un ulteriore  sopralluogo è stato accertato che ai pannelli fotovoltaici erano stati tagliati i relativi cavi elettrici, successivamente stipati, pronti per essere prelevati.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al Comune di Ortona concorso pubblico per sette posti a tempo indeterminato

  • Schianto nel cuore della movida dello Scalo: automobile travolge una moto

  • La migliore colazione è a Chieti, premiata l'eccellenza di Manuela Bascelli

  • Casoli, il mezzo agricolo gli trancia la gamba: agricoltore muore dissanguato

  • Va a prendere il figlio a scuola e viene investito in pieno centro

  • Sequestro dei macchinari dopo l'incidente mortale sul lavoro, blocco forzato alla Sevel

Torna su
ChietiToday è in caricamento