Rubati 800 metri di cavi di rame, i carabinieri li ritrovano su due auto

I cavi erano stati asportati poche ore prima dalla linea elettrica Sant'Eusanio del Sangro - Casoli. I due mezzi sono stati posti sotto sequestro dai carabinieri di Lanciano

La scorsa notte una pattuglia di carabinieri del Nucleo Radiomobile, in località Sant’Eusanio, ha trovato due autovetture abbandonate ai margini della strada con dentro 800 metri di cavi di rame.

Come emerso dalle indagini scaturite subito dopo, i cavi erano stati asportati poche ore prima dalla linea elettrica Sant’Eusanio del Sangro – Casoli. E' probabile che le auto siano state abbandonate dai malviventi per qualche imprevisto.

Il materiale è stato restituito al legittimo proprietario mentre le due vetture sono state poste sotto sequestro e affidate a un deposito giudiziale della zona.

Potrebbe interessarti

  • Addio Contessa: il cane di quartiere che viveva in via Gran Sasso muore dopo un investimento

  • Come tenere lontani i piccioni da casa (e non solo)

  • Teli e canotti per prevenire i danni della grandine: l'ingegno degli abruzzesi fa il giro del web

  • 4 pizzerie in provincia di Chieti, tra sapori tradizionali e sperimentazioni gourmet

I più letti della settimana

  • Incidente sul lavoro a Chieti Scalo: un uomo è in gravi condizioni

  • Ferito a una gamba mentre taglia un bidone d'acciaio a Chieti Scalo

  • Incidente in autostrada, coda di un chilometro dopo il casello di Francavilla

  • Dal Grande Fratello Vip al castello di Roccascalegna: i fratelli Onestini accolti dal sindaco Giangiordano

  • Picchia la ex moglie nel parcheggio, il figlio piccolo chiede aiuto alla polizia: l'uomo viene arrestato

  • Addio Settimana Mozartiana: l’estate teatina riparte dalla musica classica, tutti gli eventi fino a settembre

Torna su
ChietiToday è in caricamento