Rubati 800 metri di cavi di rame, i carabinieri li ritrovano su due auto

I cavi erano stati asportati poche ore prima dalla linea elettrica Sant'Eusanio del Sangro - Casoli. I due mezzi sono stati posti sotto sequestro dai carabinieri di Lanciano

La scorsa notte una pattuglia di carabinieri del Nucleo Radiomobile, in località Sant’Eusanio, ha trovato due autovetture abbandonate ai margini della strada con dentro 800 metri di cavi di rame.

Come emerso dalle indagini scaturite subito dopo, i cavi erano stati asportati poche ore prima dalla linea elettrica Sant’Eusanio del Sangro – Casoli. E' probabile che le auto siano state abbandonate dai malviventi per qualche imprevisto.

Il materiale è stato restituito al legittimo proprietario mentre le due vetture sono state poste sotto sequestro e affidate a un deposito giudiziale della zona.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Scale mobili riaperte, erano chiuse da 20 giorni

  • Economia

    Spostata la produzione dei furgoni dalla Sevel alla Polonia, la Fiom lancia l'allarme per il futuro dello stabilimento

  • Cronaca

    Creano una discarica abusiva con 2.200 metri cubi di rifiuti, denunciate due persone

  • Cronaca

    Incendio a Villa Serena: morti due pazienti del chietino

I più letti della settimana

  • Tragedia nel giorno del Giro: scontro con un'auto, morto un motociclista

  • Muore a 59 anni nello scontro della sua moto contro un'auto: ecco chi era la vittima

  • Scossa di terremoto nel chietino all'alba

  • Si è laureato a Chieti il primo abruzzese insignito del premio per cardiologi under 40

  • Trovato senza vita l'anziano scomparso a Francavilla

  • Si scambiano cocaina davanti al centro commerciale, ma vengono sorpresi dai carabinieri: un arresto

Torna su
ChietiToday è in caricamento