Si intrufola nel capannone della ditta di infissi per rubare: denunciato dalla polizia

L’amministratrice della ditta, insospettita dai rumori provenienti dal deposito, ha chiesto aiuto. Così un 55enne vastese è stato denunciato per tentato furto aggravato

La Polizia di Stato ha denunciato a piede libero S.T., 55enne pregiudicato vastese, responsabile del reato di tentato furto aggravato.

I fatti ieri quando, dopo una telefonata dell'amministratrice della ditta Eco servizi srl a Vasto al 113 a causa di rumori sospetti provenienti dal capannone di proprietà, il personale della Squadra Anticrimine del Commissariato di Vasto è intervenuto nel deposito incustodito.

Gli operatori, attraverso una porta chiusa con un lucchetto, sono entrati all’interno del magazzino sorprendendo il ladro con in mano un martello. Dentro c'erano materiale ferroso e di alluminio sparso ovunque, insieme a macchinari in disuso e a cassoni di ferro accatastati l’uno sull’altro dinanzi al portone d’ingresso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Grazie ad uno spazio lasciato aperto l’uomo si era introdotto all’interno del deposito con l’intento di asportare del materiale. S.T. è statao identificato e denunciato a piede libero per tentato furto aggravato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fibromialgia: finalmente l'Abruzzo definisce le linee guida per diagnosi e trattamento

  • Un male si è portato via il tenente Nicola Di Biase, aveva solo 27 anni

  • Schianto frontale nella notte: muore un giovane di 22 anni, ferita una donna [FOTO]

  • Il teatro piange Maria Grazia Montante, regina della compagnia I Marrucini

  • Ascanio Celestini, Lino Guanciale e gli Avion Travel: estate di grandi nomi a Guardiagrele

  • “Morti aspettando la cassa integrazione”: necrologi shock di CasaPound davanti alla sede Inps

Torna su
ChietiToday è in caricamento