Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Frane, Di Primio incontra gli abitanti del condominio Panoramico: "Monitoriamo la situazione, nessun allarmismo"

L’area è sottoposta a monitoraggio: un primo risultato è atteso per gennaio, mentre per il dato definivo si dovrà aspettare luglio

 

Sono preoccupati gli abitanti del condominio Panoramico per la frana che da via Gran Sasso coinvolge la zona di Santa Maria e hanno necessità di avere maggiori certezze in tema di sicurezza per la zona che va da via Arenazze a via monsignor Rocco Cocchia. Qui, in via don Minzoni, palazzo Trinchese è stato sgomberato due anni fa e ora si attende l’imminente demolizione. 

Questa mattina il sindaco di Chieti ha incontrato tecnici e condomini per fare il punto.

“L’area – ha ricordato Di Primio - è sottoposta a un monitoraggio del Comune che ha affidato i lavori di ispezione a un geologo: un primo risultato è atteso per gennaio, mentre il dato definivo a luglio. La cosa certa – asserisce il sindaco -  è che il condominio Panoramico non rientra tra quelli che hanno avuto prescrizioni dai vigili del fuoco in termini di sgombero né da parte del comune. I cittadini possono stare tranquilli perché nulla è segnalato rispetto a quell’immobile. Quello che dobbiamo fare è mettere in sicurezza l’area dopo che avremo piena conoscenza dei dati scientifici che verranno fuori dalle indagini. Siamo pronti a stare al fianco dei condomini ead accompagnarli nel percorso che vorranno intraprendere ma chiedo di non fare inutili allarmismi”. 
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
ChietiToday è in caricamento