Francavilla, ricominciati i lavori al Porto. Il sindaco torna a promettere: “Sarà pronto entro l’estate”

Da ben 11 anni si cerca di realizzare l’opera che riuscirà ad ospitare 95 posti barca

Sono ripresi ieri i lavori per il completamento del porto di Francavilla. Il sindaco Antonio Luciani attraverso una diretta facebook ha documentato l’inizio di quello che dovrebbe essere l'intervento conclusivo, al termine del quale la struttura sarà pronta per entrare in funzione. Un'opera da 20 milioni di euro la cui storia va avanti ormai da ormai undici anni tra inchieste della magistratura e battaglie ambientaliste e sequestri.

Nel 2016 un’ulteriore stanziamento di fondi (2,5 milioni di euro) dalla Regione. Oggi, dopo oltre un decennio il porto non è stato ancora realizzato ma si spera sia questa la volta buona.  

Un porto che, come da progetto, ospiterà 95 approdi per imbarcazioni che possono andare dai 7 agli 11 metri. Cinquantacinque posti saranno riservati alle barche più piccole, ventisei a quelli fino a 9 metri mentre gli altri quattordici verranno dedicati ai più grandi che il porto può ospitare.

“Dovremo trasformare quest'opera – dice il sindaco Luciani - che per tanti anni ha rappresentato un problema, in un'opportunità di crescita per la nostra città, attraverso lo sviluppo del turismo e della piccola pesca”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore investita dall'auto con la figlia minorenne a bordo: la vittima era di Chieti

  • C'è crisi ma non si trovano i lavoratori da assumere: a Chieti e provincia mancano venditori, camerieri e camionisti

  • Morto l'uomo caduto all’interno della scala mobile di Chieti

  • Da Francavilla ad "Avanti un altro", Al Di Berardino conquista Bonolis: "Per me ha già vinto!"

  • In auto con due chili di cocaina pura: arrestato dopo inseguimento da Chieti Scalo a Vasto

  • Coronavirus, quattro studenti sotto osservazione in Abruzzo

Torna su
ChietiToday è in caricamento