Fossacesia, rubava in ditta: denunciata per furto e ricettazione

Una 37enne del posto avrebbe rubato portafogli, documenti, oggetti e 115 euro in contanti a cinque dipendenti. I carabinieri hanno trovato a casa sua schede raccolta-punti sottratte a due delle vittime

Carabinieri

Una donna 37enne di Fossacesia è stata denunciata a piede libero per furto e ricettazione. Le indagini dei carabinieri hanno stabilito che è la responsabile della scomparsa di portafogli, documenti, oggetti vari e 115 euro contanti appartenenti a cinque dipendenti.

Nella sua abitazione sono state trovate numerose carte-raccolta punti, rubate il 27 febbraio scorso ad una giovane di 26 anni di Santa Maria Imbaro e il 6 dicembre ad una 62enne di Lanciano.

L’attività svolta dal primo maresciallo Gregorio Destratis, Comandante della stazione dei carabinieri di Fossacesia, fa parte di una campagna di controllo del territorio per fermare i reati contro il patrimonio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e i modi per tutelarsi dal contagio

  • Prorogate tutte le zone rosse: non si può entrare e uscire fino al 13 aprile

  • Coronavirus, in Abruzzo sono morte altre 10 persone

  • Coronavirus in Abruzzo, Marsilio: "Un pizzico di speranza dai dati dei nuovi contagi"

  • Diffondono il panico con il vocale su Whatsapp che accusa il commerciante: denunciati per procurato allarme

  • Coronavirus, il bollettino di oggi: 160 nuovi casi, positivi salgono a 1293

Torna su
ChietiToday è in caricamento