I vigili del fuoco celebrano la patrona Santa Barbara nel ricordo dei colleghi morti ad Alessandria

Cerimonia ufficiale nel comando di via Masci con le autorità e la celebrazione della Santa Messa

Mercoledì 4 dicembre, a partire dalle ore 10, nella sede del Comando Provinciale, in via Masci 115, sarà celebrata la festa di Santa Barbara, patrona dei Vigili del Fuoco.

Alla presenza delle massime autorità della provincia, il Prefetto di Chieti Giacomo Barbato, accompagnato dal comandante provinciale ingegner Davide Martella, passerà in rassegna i reparti operativi e i principali automezzi di soccorso. Nel corso della rassegna, due Vigili del Fuoco specializzati in operazioni di soccorso con tecniche di derivazione alpinistica si caleranno dal punto più alto della facciata principale della sede di servizio per lo stendimento di una grande bandiera tricolore.

Dopo l’ingresso sul luogo della cerimonia del labaro del Comando dei Vigili del fuoco di Chieti, dello stendardo dell’Associazione nazionale dei Vigili del fuoco-sezione di Chieti, del Gonfalone della città di Chieti e del Gonfalone della Provincia di Chieti, il corteo delle autorità, guidato dalle insegne, raggiungerà il monumento raffigurante il martirio di Santa Barbara, dove il Prefetto di Chieti deporrà una corona d’alloro in memoria dei Vigili del Fuoco caduti in servizio.

Nella ricorrenza di Santa Barbara del 4 dicembre, a meno di un mese dalle tragiche conseguenze di un intervento di soccorso, i Vigili del fuoco di Chieti esprimeranno pubblicamente il cordoglio per la perdita di tre colleghi di Alessandria, dando lettura del messaggio di saluto del Capo del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco divulgato nel giorno delle esequie.

La cerimonia proseguirà nell’aula magna del Comando, con la Santa Messa presieduta dall’Arcivescovo Metropolita di Chieti-Vasto, Monsignor Bruno Forte. Al termine della Messa, dopo la lettura della preghiera del Vigile del Fuoco, il Comandante relazionerà con una breve analisi dell’attività svolta nel corso dell’anno.

A margine della cerimonia, saranno consegnate le benemerenze al personale che si è particolarmente distinto nello svolgimento dell’attività di soccorso, nonché i diplomi di lodevole servizio al personale e le croci di anzianità al personale che ha svolto oltre 15 anni di servizio con capacità e zelo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto in bilico sullo strapiombo, tragedia sfiorata in via della Liberazione

  • Il principe Alberto di Monaco in visita privata alle tenute Masciarelli

  • A fuoco camion che trasportava agrumi: chiusa l'autostrada tra Francavilla e Chieti

  • Le 4 migliori pasticcerie di Chieti secondo Tripadvisor

  • La troupe della Rai gira sulla Majella per la trasmissione di Alberto Angela

  • Fuggono all'alt della polizia, folle inseguimento in centro sul motorino rubato

Torna su
ChietiToday è in caricamento