Scatta oggi il fermo pesca in Adriatico: stop al pesce fresco in tavola

A darne notizia è Coldiretti Impresapesca, il blocco è esteso a tutta la costa da San Benedetto e Termoli fino al 13 settembre

Stop al pesce fresco a tavola lungo tutto l'Adriatico con il fermo pesca che si estende dal 15 agosto anche al tratto di costa da San Benedetto e Termoli, dopo che la flotta aveva già interrotto le attività da Trieste ad Ancona e da Manfredonia a Bari. A darne notizia è Coldiretti Impresapesca nel sottolineare che il blocco delle attività durerà nel tratto tra il sud delle Marche, l'Abruzzo e il Molise fino al 13 settembre.

"La novità di quest'anno è che - spiega Coldiretti Impresapesca - in aggiunta ai periodi di fermo fissati i pescherecci dovranno effettuare ulteriori giorni di blocco che vanno da 7 a 17 giorni, a seconda dalla zona di pesca alla quale sono iscritti. Le giornate di stop saranno decise direttamente dai pescatori che dovranno darne comunicazione scritta entro le ore 9 del giorno stesso". L'intero ammontare delle giornate aggiuntive dovrà essere obbligatoriamente effettuato entro il 31 dicembre 2019.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tremendo schianto in A14: muore Alessandro Berloni, manager della Fox Petroli

  • Scacco allo spaccio di droga: quattro in manette, sette indagati

  • Alcol e droga, strage di patenti: la Polstrada ne ritira 8 in una notte

  • La Nottata lancianese e la notte bianca dello Scalo: il programma del weekend

  • Operazione Tallone d'Achille: giovanissimi facevano il pieno di droga prima delle notti in discoteca

  • La dea bendata torna a baciare la ricevitoria Luciani: vinti 50 mila euro con un gratta e vinci

Torna su
ChietiToday è in caricamento