Ferito a una gamba mentre taglia un bidone d'acciaio a Chieti Scalo

In ospedale è finito un 45enne del posto, titolare di una ditta: è stato colpito all'arto in seguito a una piccola esplosione avvenuta nella zona industriale

Incidente sul lavoro questa mattina nella zona industriale di Chieti scalo dove il titolare di una ditta che lavora ferro, acciaio e altri metalli è rimasto ferito ad una gamba.

L'uomo, un 45enne di Chieti, è stato colpito all'arto da un pezzo del bidone d'acciaio che stava tagliando con una mola.

Secondo i primi accertamenti, nel bidone si era formato gas prodotto da un residuo di alcol etilico così, quando la mola ha tagliato la lamiera, le scintille hanno innescato il gas provocando una piccola esplosione che ha proiettato un pezzo del bidone addosso all'uomo.

L'allarme è stato lanciato dai colleghi di lavoro: il ferito è stato soccorso dal 118 e trasportato in ambulanza al policlinico di Chieti. Ora è ricoverato con un prognosi di 40 giorni nel reparto di Ortopedia a causa della frattura alla gamba.

Sul posto anche i vigili del fuoco, la Asl e i carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto in bilico sullo strapiombo, tragedia sfiorata in via della Liberazione

  • Il principe Alberto di Monaco in visita privata alle tenute Masciarelli

  • Le 4 migliori pasticcerie di Chieti secondo Tripadvisor

  • Fuggono all'alt della polizia, folle inseguimento in centro sul motorino rubato

  • Natale 2019: tra giochi di luce e un'atmosfera da sogno si è riaccesa la villa di Lido Riccio

  • Esplosivo nascosto nelle campagne: sgominata la "banda della marmotta", pronta a far saltare in aria un altro bancomat

Torna su
ChietiToday è in caricamento