Evasione fiscale per 1,2 milioni di euro: in quattro rinviati a giudizio

Le indagini scattate dalla Guardia di Finanza con la verifica su alcune decine di registratori di cassa installati nei punti vendita che, secondo l’accusa, sarebbero stati manomessi

Quattro sentenze di non luogo a procedere per intervenuta prescrizione e quattro rinvii a giudizio, ma solo per alcuni capi di imputazione: si è conclussua così l’udienza preliminare davanti al gup del tribunale di Chieti nell’ambito del procedimento, riguardante otto persone, per evasione fiscale nei confronti di alcuni componenti di una famiglia di imprenditori, titolari di varie società.

L’evasione complessiva contestata è di circa 1,2 milioni di euro.

Le indagini scattarono quasi quattro anni fa, quando la Guardia di Finanza effettuò una verifica su alcune decine di registratori di cassa installati nei punti vendita e che sarebbero stati manomessi.

Secondo quanto ricostruito dalla Procura durante le indagini, fra il 2008 e il 2015 era stata riscontrata un’evasione dell’Ires per oltre 3 milioni 400mila euro, dell’Iva per oltre 2 milioni 230 mila euro e dell’Irpef per oltre 5 milioni 900mila euro.

Una ventina di accertamenti fiscali sono stati annullati dall’Agenzia delle Entrate e dalla Commissione Tributaria e due sono stati annullati in via definitiva dalla Corte di Cassazione.

La prima udienza del processo è prevista il 5 giugno a Chieti.


 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Ma nell'eventualità di un reato, perché utilizzare il condizionale e perchè anticipare articolo? Ah questa privacy sinistrina quanti danni sta combinando...

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "C'è una bomba in Duomo": dall'Abruzzo fa scattare l'allarme a Milano

  • Sport

    Sei anni fa ci lasciava Pietro Mennea, era stato docente alla d'Annunzio

  • Politica

    Rincari fino al 17,92%: oggi in consiglio comunale le nuove tariffe Tari

  • Incidenti stradali

    Auto contro palo della filovia, un morto lungo la Colonnetta

I più letti della settimana

  • Auto contro palo della filovia, un morto lungo la Colonnetta

  • Procedimento disciplinare per un prof della d'Annunzio: "Non ha fatto lezione per quattro anni"

  • Viaggiava con oltre 60 mila euro in contanti nascosti nel bagaglio a mano, fermata una passeggera

  • Vince 50mila euro al gratta e vinci a Chieti Scalo

  • Preso a pugni durante una lite a Roma, artista della provincia di Chieti lotta tra la vita e la morte

  • E' morto Umberto Ranieri, l'artista di Paglieta picchiato a Roma

Torna su
ChietiToday è in caricamento