Due coppie di gemellini chiudono il 2015 e aprono l'anno nuovo

Samuele e Maia sono venuti al mondo nel tardo pomeriggio del 31 dicembre all'ospedale Santissima Annunziata. A inaugurare la sala parto nel nuovo anno un doppio fiocco rosa, per Leila e Mila. Tutti i bimbi e le loro mamme godono di ottima salute

Due coppie di gemelli hanno chiuso il 2015 e aperto l'anno nuovo nella sala parto del policlinico Santissima Annunziata, a Chieti. Doppio fiocco, rosa e azzurro, per Samuele e Maia, messi alla luce da mamma Roberta Aliprandi nelle ultime ore del 31 dicembre 2015, alle 19.20. 

Il primato del 2016, invece, è toccato a mamma Loredana D'Onofrio, che ha messo al mondo le gemelle Leila e Mila alle 2,24 del 1° gennaio. 

Nessuno dei quattro bambini "da record", però, resterà a vivere in città. Samuele e Maia, insieme a mamma Roberta e papà Davide Renzetti, appena sarà possibile usciranno dall'ospedale per andare a vivere nella casa di famiglia a Città Sant'Angelo. Le prime gemelline del 2016 sono attese da papa Bruno D'Albenzio per essere portate a casa, a Montesilvano.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore improvviso in casa, muore a 39 anni tecnico informatico

  • L'Abruzzo scelto per la sperimentazione dell'app Immuni con Liguria e Puglia, si parte a giugno

  • Paglieta in lutto per Antonella, mamma di tre bambini scomparsa a 34 anni

  • In Abruzzo arrivano i Condhotel, stanze d'albergo vendute ai privati

  • Decathlon investe in provincia di Chieti: apre un secondo punto vendita

  • Oggi sposi, nonostante il Coronavirus: Jessica e Francesco si sono sposati a Chieti in attesa dei loro gemellini

Torna su
ChietiToday è in caricamento