Un amore da favola: nonna Anna e nonno Domenico festeggiano i 70 anni di matrimonio

Due figli, quattro nipoti e pronipoti, i due coniugi, oggi 88 e 90 anni, si godono la famiglia dopo una vita di sacrifici

Da quella foto in bianco e nero diventata uno dei ricordi più cari di famiglia, hanno fatto tanta strada. Quei due ragazzi eleganti e un po' intimoriti nell'instanea ingiallita, oggi sono nonno Domenico e nonna Anna Masciarelli, rispettivamente 90 e 88 anni. Vivono a Casacanditella e proprio oggi (giovedì 8 dicembre) celebrano una tappa straordinaria: 70 anni di matrimonio

Erano poco più che ragazzini quando si innamorarono, in tempi durissimi, fatti di paura e sacrifici, in un territorio duramente colpito dalla Seconda Guerra mondiale. La famiglia della giovane Anna, Marrone da nubile, era sfollata a Cacanditella dopo aver abbandonato Sant'Eusanio del Sangro. Quello era l'unico modo per sfuggire agli orrori della guerra e degli invasori tedeschi. Fu qui che conobbe Domenico Masciarelli, casacanditellese da generazioni. 

Il sentimento si fece così forte da superare persino i momenti più terribili, fino ad arrivare alle nozze, celebrate l'8 dicembre 1946. Da allora, sono arrivate 2 figlie, Lidia nel 1948 e Rosalina nel 1955, che si sono sposate a loro volta con Gino e Gabriele. Ci è voluto poco perché la famiglia si allargasse, con l'arrivo dei nipoti Nino, Tiziano, Arianna e Ramona. Oggi i coniugi Masciarelli si godono i pronipoti, dopo una vita trascorsa a lavorare, Anna in casa per accudire la casa e i figli, Domenico in una fabbrica di tessuti di Casacanditella e come contadino. Una vita di sacrificio e amore, fatta di valori semplici ma saldissimi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un esempio da seguire per tutta la grande famiglia: "I nonni - racconta il nipote Nino - hanno inculcato alle figlie onore e rispetto e lo hanno tramandato al resto delle generazioni". Per questo, in questa giornata speciale, tutti si sono stretti intorno ai nonni un pensiero speciale: "Dall'8 dicembre 1946 sono passati 70 anni e tutti noi con gioia vi abbracciamo con amore per congratularci e ringraziarvi per tutto l'amore che ci avete dato. Tanti auguri dalla vostra famiglia". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e i modi per tutelarsi dal contagio

  • L'infettivologo: "Aspettiamoci 2-3mila casi in Abruzzo. Fine di questa fase? Almeno altre 4-6 settimane"

  • Coronavirus: 58 nuovi casi in Abruzzo, 21 in meno rispetto a ieri

  • Scontro auto-tir in via Aterno, 40enne in gravi condizioni

  • Covid-19, il laboratorio dell'Ud'A di Chieti pronto per eseguire i test: si parte con gli operatori sanitari

  • Coronavirus: altri sei morti in Abruzzo, due erano della provincia di Chieti

Torna su
ChietiToday è in caricamento