Novità al distretto Asl di Francavilla, tra poco sarà attiva la Tecar

Si tratta di un dispositivo che, grazie al cosiddetto effetto Joule, produce un aumento di temperatura dei tessuti trattati realizzando una termoterapia. Diversi i campi di applicazione terapeutica. Ecco da quando sarà attivo

Novità al distretto Asl di Francavilla, tra poco sarà attiva la Tecar

Sarà attiva dal 1° febbraio nell'ambulatorio di Fisiokinesiterapia del Distretto sanitario di Francavilla al Mare nella Asl Lanciano Vasto Chieti, la "Tecar", apparato per diatermia, un dispositivo che grazie al cosiddetto effetto Joule produce un aumento di temperatura dei tessuti trattati realizzando una termoterapia. Diversi i campi di applicazione terapeutica: dalla traumatologia ortopedica, alle patologie infiammatorie a carico del sistema muscolo scheletrico, alle patologie reumatiche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Lo strumento è destinato all'impiego ambulatoriale e deve essere eseguito, in seguito a prescrizione medica, esclusivamente da fisioterapisti qualificati ed opportunamente formati alla metodica specifica", ricorda il direttore del Distretto sanitario, Rosa Borgia. "Il Distretto è dotato di professionisti specificamente qualificati: Ortopedico, Radiologo, Fisiatra, Reumatologa, Geriatra e dueFisioterapiste, oltreché di strumentazione diagnostica all'avanguardia (ecografo , elettromiografo, densitometro osseo). Nell'ambito della riabilitazione motoria e della fisioterapia, la tecarterapia rappresenta una soluzione che si avvale di una differenza di potenziale energetico e che viene adottata da molti fisioterapisti. Consiste sostanzialmente in un'attivazione energetica del corpo del soggetto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fibromialgia: finalmente l'Abruzzo definisce le linee guida per diagnosi e trattamento

  • Un male si è portato via il tenente Nicola Di Biase, aveva solo 27 anni

  • Si è spento Giuseppe Sigismondi, titolare della storica tabaccheria lungo corso Marrucino

  • A fuoco chiosco in piazza Garibaldi nella notte

  • Morì all'improvviso durante l'emergenza sanitaria: una messa per ricordare l'autista della Croce Gialla Cocco

  • Speleologi bloccati nella grotta a Roccamorice: trovato morto il terzo, un geologo dello Speleo club di Chieti

Torna su
ChietiToday è in caricamento