Diciotto furti in un anno: arrestato nell'abitazione occupata abusivamente a Mater Domini

Rintracciato dalla squadra mobile di Chieti, nel 2013 si era reso responsabile di circa 18 furti aggravati perpetrati tra le province di Chieti e Pescara

Un cittadino romeno di 35 anni, C.R.I., è stato rintracciato e tratto in arresto per furto dalla squadra mobile della questura di Chieti diretta dal vice questore aggiunto Francesco Costantini.

L’uomo, solo nel 2013, si era reso responsabile di circa 18 furti aggravati perpetrati tra le province di Chieti e Pescara, che hanno determinato altrettante sentenze di condanne.

L’arresto è stato eseguito alle prime luci dell’alba di mercoledì nell’abitazione in via Mater Domini a Chieti che il 35enne aveva occupato abusivamente. Nel corso della perquisizione domiciliare la polizia ha rinvenuto e sequestrato diverso materiale atto allo scasso ed apparati informatici, la cui provenienza à ancora al vaglio degli investigatori.

L’arrestato dovrà scontare un totale di 3 anni e 5 mesi di reclusione e pagare una multa di 750 euro . Ora si trova nella casa circondariale di Chieti.