Fossacesia, Di Giuseppantonio premiato con il Serto di Pace 2015

Si tratta di un prestigioso riconoscimento conferito agli amministratori italiani che nel corso dell’anno si sono distinti per aver mostrato impegno e vocazione nel diffondere una cultura di pace ed accoglienza, assegnato ogni anno dalla Commissione della Fondazione Accademica “Sapientia Mundi"

Il Sindaco di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio, ha ricevuto a Roma il premio Serto di Pace 2015, prestigioso riconoscimento conferito agli amministratori italiani che nel corso dell’anno si sono distinti per aver mostrato impegno e vocazione nel diffondere una cultura di pace ed accoglienza.

Il riconoscimento viene assegnato ogni anno dalla Commissione della Fondazione Accademica “Sapientia Mundi" , presieduta dal professor Giuseppe Anelli, che, a seguito di segnalazioni da parte di Autorità e di Associazioni di volontariato, nomina chi si è maggiormente distinto in azioni a favore della pace e dell’accoglienza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La cerimonia si è svolta a Roma, nella Sala del Commendatore, nella sede monumentale dell’Ospedale Santo Spirito, alla presenza di numerose autorità, di esponenti del mondo accademico e del Terzo Settore, di Sindaci. "È motivo di grande soddisfazione - commenta Di Giuseppantonio - ricevere un attestato così importante, che rappresenta uno stimolo a far sì che la politica sia davvero la più alta forma di carità cristiana".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un male si è portato via il tenente Nicola Di Biase, aveva solo 27 anni

  • Si è spento Giuseppe Sigismondi, titolare della storica tabaccheria lungo corso Marrucino

  • Fibromialgia: finalmente l'Abruzzo definisce le linee guida per diagnosi e trattamento

  • A fuoco chiosco in piazza Garibaldi nella notte

  • Morì all'improvviso durante l'emergenza sanitaria: una messa per ricordare l'autista della Croce Gialla Cocco

  • Speleologi bloccati nella grotta a Roccamorice: trovato morto il terzo, un geologo dello Speleo club di Chieti

Torna su
ChietiToday è in caricamento