Autostrade, appello di Di Giuseppantonio per migliorare la sicurezza dell'A14

L'ennesimo incidente sul tratto chietino, in gran parte in pessime condizioni e senza corsia di emergenza, spinge il sindaco di Fossacesia a rivolgersi nuovamente alla Regione e ai parlamentari, per far presente al Governo un disagio che penalizza l'economia dell'intero Abruzzo

L'incidente che ieri (lunedì 31 agosto) ha paralizzato il tratto chietino dell'autostrada A14 fino a tarda sera, rimette in primo piano il tema della sicurezza. E il sindaco di Fossacesia Enrico Di Giuseppantonio, già presidente della Provincia, torna a chiedere un intervento straordinario del Governo per la viabilità abruzzese, di cui condanna "l'inadeguatezza e la pericolosità, soprattutto nel tratto che attraversa la provincia di Chieti". 

"La rete viaria nella provincia di Chieti, che è in uno stato pietoso e medioevale, non è  più in grado di sopportare un volume di traffico così intenso. Ogni volta che succede un incidente sull'A14, dove in alcune parti manca addirittura la corsia di emergenza - spiega - va in tilt tutta la rete stradale adriatica (statale e provinciale)". 

E lancia nuovamente un appello alla Regione e ai parlamentari: "Devono farsi sentire a Roma perché questa situazione provoca danni non solo all'Abruzzo, ma all' economia dell' intero Paese. Ho chiesto al presidente della Regione Luciano D'Alfonso - conclude Enrico Di Giuseppantonio - di guidare una delegazione, composta da sindaci e parlamentari, per  rappresentare direttamente al Governo le condizioni intollerabili delle nostre strade soprattutto nel territorio della mia provincia".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto nel cuore della movida dello Scalo: automobile travolge una moto

  • Al Comune di Ortona concorso pubblico per sette posti a tempo indeterminato

  • La migliore colazione è a Chieti, premiata l'eccellenza di Manuela Bascelli

  • Allarme invasione cimici: i rimedi per eliminarle da casa

  • Va a prendere il figlio a scuola e viene investito in pieno centro

  • Casoli, il mezzo agricolo gli trancia la gamba: agricoltore muore dissanguato

Torna su
ChietiToday è in caricamento