Devono scontare 9 e 2 anni per reati di droga: arrestati dalla squadra mobile

Si tratta di S.S., 45 anni, originario della provincia di Foggia e da tempo dimorante in provincia di Chieti, e di P.D., 38, teatino

La Squadra Mobile della questura di Chieti ha dato esecuzione a un provvedimento restrittivo emesso dall’Ufficio di Sorveglianza di Pescara nei confronti di S.S., 45 anni, originario della provincia di Foggia e da tempo dimorante in provincia di Chieti, per l’espiazione di quasi 9 anni di reclusione in carcere.

La pena è scaturita da una serie di condanne inflitte all’uomo per reati relativi allo spaccio di sostanze stupefacenti e reati contro il patrimonio, indagini condotte all’epoca da personale della Squadra Mobile.

Per le medesime tipologie di reato, spaccio di stupefacenti e furto, è stato inoltre eseguito un ulteriore provvedimento restrittivo in regime di detenzione domiciliare a carico di P.D., 38enne teatino residente nella zona scalina, per l’espiazione di circa 2 anni di pena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore investita dall'auto con la figlia minorenne a bordo: la vittima era di Chieti

  • Morto l'uomo investito da un'auto lungo la fondovalle Alento a Torrevecchia [FOTO]

  • Morto investito lungo la fondovalle Alento: la vittima è Aldo D'Angelosante

  • Morto l'uomo caduto all’interno della scala mobile di Chieti

  • Investito lungo la Fondovalle a Torrevecchia: è in gravi condizioni 

  • In auto con due chili di cocaina pura: arrestato dopo inseguimento da Chieti Scalo a Vasto

Torna su
ChietiToday è in caricamento