Serata da Arancia Meccanica allo Scalo: fermati due 19enni violenti

Due uomini picchiati, auto danneggiate, una cittadina minacciata per aver chiamato i carabinieri: la nottata di follia è finita in caserma

Senza alcun motivo, si sono scagliati con violenza contro due persone che non conoscevano, facendole finire in ospedale, e devastando le automobili parcheggiate. Due giovanissimi di 19 anni, di Chieti Scalo, sono stati fermati dai carabinieri dopo una nottata di follia e violenza nella città bassa, in via Gissi. 

Come racconta il quotidiano Il Centro, i due sono stati denunciati per lesioni personali, danneggiamento e minaccia. Nella notte fra venedì e sabato, prima hanno aggredito un uomo di 34 anni, prendendo a calci la sua macchina e poi picchiandolo. 

Dopodiché, si sono scagliati contro un 27enne, che ha rimediato la frattura della mandibola. Nel frattempo, hanno iniziando a prendersela con le auto parcheggiate e, quando una residente si è affacciata per capire cosa stesse succedendo e ha telefonato il 112, i giovanissimi hanno iniziato a minacciarla. 

Fortunatamente, la cittadina non si è lasciata intimidire dai due violenti, facendo arrivare sul posto i carabinieri, che hanno individuato i due e li hanno portati in caserma. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le due vittime del pestaggio se la caveranno: entrambi hanno fatto ricorso alle cure del Santissima Annunziata, da cui sono stati dimessi con una prognosi di una settimana e di un mese. Ma, di certo, sarà indelebile la paura per essere stati vittime di quella follia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dolore e sgomento per la morte di Ottavio De Fazio, il motociclista caduto durante un'uscita

  • Impiegata positiva al Covid-19, chiude ufficio postale di Francavilla al Mare

  • Schianto mortale lungo la Tiburtina: motociclista di Chieti perde la vita

  • In Abruzzo arrivano i Condhotel, stanze d'albergo vendute ai privati

  • Smantellata la rete che riforniva di droga la provincia di Chieti: arrestate 13 persone

  • SpaceX sui cieli di Chieti: emozione per il lancio della navicella nello spazio

Torna su
ChietiToday è in caricamento