Sfregia 46 auto in una notte: incastrato dalla sigla usata da ragazzino sul giornalino scolastico

Rintracciato dalla polizia il responsabile del danneggiamento di 46 vetture in via Valloncello a Vasto lo scorso 20 aprile. Ha provocato danni per oltre 100mila euro

Quarantasei auto danneggiate in una sola notte e una sigla, 3BIG, impresa sulle carrozzerie. Grazie a questa gli agenti del commissariato di Vasto sono riusciti a risalire al responsabile che la notte del 20 aprile scorso in via Valloncello e dintorni ha sfregiato decine di vetture in sosta.

Ventisette le denunce presentate dai proprietari delle automobili per un totale di 100mila euro di danni. 

Secondo quanto ricostruito dalla polizia, il responsabile, un 36enne vastese, B.F., aveva vandalizzato le auto lascando incisa quella sigla che, come lo stesso ha confermato una volta convocato in commissariato, utilizzava da ragazzo per firmarsi sul giornalino scolastico. Ad inchiodarlo le telecamere di videosorveglianza delle abitazioni private, le cui immagini sono state esaminate dalla polizia scientifica. 

B.F. una volta identificato ha ammesso le proprie responsabilità, ma non ci sarebbe nessun movente preciso alla base del suo gesto insulso.

Ora dovrà rispondere di danneggiamento aggravato e continuato, la magistratura valuterà che tipo di misura cautelare adottare nei suoi confronti.

Potrebbe interessarti

  • Come tenere lontani i piccioni da casa (e non solo)

  • Lido Punta Le Morge: l’unica spiaggia naturista in Abruzzo

  • Il bicarbonato fa dimagrire? Tutta la verità che devi conoscere

  • Il servizio raccolta rifiuti si ferma sulla strada principale, protestano i residenti di via Ortiz

I più letti della settimana

  • Francavilla, parabrezza lesionati dalla grandine: è polemica sulle multe

  • Scontro fra un'auto e una bisarca: muore l'automobilista

  • Investito in moto: muore dopo due giorni il dottor Buzzelli, primario del San Pio

  • Picchia la ex moglie nel parcheggio, il figlio piccolo chiede aiuto alla polizia: l'uomo viene arrestato

  • Muore in ospedale dopo due interventi chirurgici, la Procura apre un'inchiesta

  • Ortona, incidente stradale tra un'auto e uno scooter: ragazza in gravi condizioni

Torna su
ChietiToday è in caricamento