D'Alessandro (PD) contro il decreto sicurezza: "La Regione faccia ricorso alla Corte Costituzionale"

Il deputato del partito democratico chiede a Lolli di far costituire la Regione contro le disposizioni in materia di sicurezza pubblica

Il deputato del Pd, Camillo D'Alessandro ha chiesto pubblicamente al presidente della Regione,  Gianni Lolli di far costituire l'ente abruzzese contro il decreto Sicurezza firmato dal ministro dell'Interno Matteo Salvini.

"Siamo la regione della Brigata Maiella -ha dichiarato D'Alessandro - figuriamoci se possiamo guardare dall’altra parte quando si calpestano diritti delle persone, la loro libertà, quando viene negato il diritto all’accesso alle cure ed alla assistenza sanitaria su base discriminatoria “. 

L’Abruzzo si costituisca alla Corte Costituzionale contro il decreto Sicurezza - ha chiesto il deputato PD- il presidente Lolli porti nella prima giunta la costituzione della Regione davanti alla Corte Costituzionale ".

Il decreto contiene disposizioni in materia di sicurezza pubblica, prevenzione e contrasto al terrorismo e alla criminalità mafiosa.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Rapina in banca all'ora di chiusura: in due entrano armati e si fanno consegnare il denaro

  • Politica

    Doppia seduta in consiglio comunale: si chiedono risposte su asili nido, sicurezza e decoro urbano

  • Cronaca

    Chieti piange Emiliano Veglianti, un'altra vita scomparsa prematuramente

  • Elezioni Regionali 2019

    Elezioni, monsignor Forte si schiera: "Attenzione alla dignità della persona e alla sanità, no alla delocalizzazione"

I più letti della settimana

  • Svolta dall'omicidio Neri: tre degli arrestati erano in provincia di Chieti

  • Trovata senza vita in un dirupo Donatella, la donna scomparsa da Montenero di Bisaccia

  • Chieti piange Emiliano Veglianti, un'altra vita scomparsa prematuramente

  • Kilimangiaro: viaggio nel borgo di Guardiagrele domenica su Raitre

  • Panico in galleria: gli automobilisti fanno inversione di marcia per il fumo, ma è solo il rogo di sterpaglie

  • Omicidio Alessandro Neri: le indagini portano all'arresto di 6 persone

Torna su
ChietiToday è in caricamento