Un teatino al Giffoni festival: ecco Ciampoli, compositore per il cinema

Mentre gira i palchi con la blues band South Louisiana, dopo aver firmato la musica del film sul primo anno di pontificato di papa Francesco, è l'autore dell'intera colonna sonora e del Main theme di "Camminando nel cielo"

Sono nate a Chieti le musiche originali del film “Camminando nel cielo”, che sarà presentato domenica 26 al Giffoni film festival, manifestazione dedicata al cinema per ragazzi nota in tutto il mondo. Merito di Cristian Ciampoli, classe 1968, odontoiatra e musicista, che ha già firmato la colonna sonora del film dedicato al primo anno di pontificato di papa Francesco.

Della pellicola di Angelo Antonucci, Ciampoli ha curato la colonna sonora originale, una decina di musiche, e il Main theme, ispirato da una sceneggiatura delicata, che racconta la relazione fra handicap e amicizia nel mondo giovanile. Il film sarà presentato, alla presenza del regista e del compositore teatino domenica, alle 19, nella sala Alberto Sordi, come evento speciale di chiusura.

Se Antonucci vanta un curriculum invidiabile, per aver collaborato con attori del calibro di Nino Manfredi, Sandra Milo – che compare anche in questo film – e il premio Oscar Francis Lai, la carriera di Cristian Ciampoli, sebbene poco conosciuto nella sua città natale, non è certamente da meno. Vanta un Leone D'Oro, ed è compositore per Warner, Festival di Sanremo, Centro Televisivo Vaticano, Emi Music, Parlophone, Sky e  Rai, con all'attivo numerosi film tra cui spiccano i più recenti sull' all'anniversario dell'elezione di Papa Francesco e sulla canonizzazione di Papa Giovanni Paolo II e Papa Giovanni XXIII con presentazione al Festival del Cinema di Roma, è già al lavoro per le musiche di film e documentari di prossima uscita.

Lui, però, di fronte all’ennesima soddisfazione, si schermisce, e continua a lavorare sodo: “Già quello che sta succedendo ora va oltre le mie aspettative – dice – ma sono stato contentissimo di essere scelto da Antonucci. Sapevo che aveva bisogno di musiche per il film, ne aveva ricevute molte, ma nulla lo aveva soddisfatto. Nel giro di poco ci siamo sentiti, in un pomeriggio ho composto, e mi ha richiamato: quello che avevo mandato gli era piaciuto molto e l’ha scelto”.

Ma le colonne sonore non sono l’unica velleità di Ciampoli, che si dedica anche al palcoscenico con i South Louisiana, blues band messa su da circa un anno con il fratello Marco e la moglie Chiara. Con loro condivise, nel 2000, anche l’avventura al festival di Sanremo con i Bau, che all’Ariston gareggiarono con una canzone scritta proprio da Cristian Ciampoli.

15 anni dopo, arriva un’altra grande soddisfazione: sabato (25 luglio) i South Louisiana saranno ospiti del Porretta Soul festival, il più importante del genere in Europa. I tre si esibiranno alle 18 sul palco “Rufus Thomas”.

E fra la musica scritta e quella suonata, Ciampoli continua a lavorare su un altro film che verrà girato fra agosto e settembre, dividendosi fra il ruolo di papà e quello di consulente dentista.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dai tavoli de "La Pecora Nera" al cinema per adulti: il primo film di Marilena Di Stilio

  • C'è crisi ma non si trovano i lavoratori da assumere: a Chieti e provincia mancano venditori, camerieri e camionisti

  • Morto l'uomo caduto all’interno della scala mobile di Chieti

  • Anffas Chieti in lutto: è morta la presidente Gabriella Casalvieri

  • Da Francavilla ad "Avanti un altro", Al Di Berardino conquista Bonolis: "Per me ha già vinto!"

  • Tamponamento a catena sull’Asse Attrezzato: code in direzione Pescara

Torna su
ChietiToday è in caricamento