Corteo lumaca sull'asse attrezzato contro chiusura dei punti nascita

Una trentina di auto con a bordo esponenti di Atessa, Ortona, Atri, Penne, Sulmona e Tagliacozzo ha protestato sull'asse attrezzato da San Giovanni Teatino a Pescara, per poi raggiungere la sede della Regione in piazza Unione

Il corteo (foto Ansa)

Corteo di auto questa mattina (sabato 20 giugno) sull’asse attrezzato da San Giovanni Teatino a Pescara, per protestare contro il piano sanitario della Regione e la chiusura dei punti nascita.

Il corteo lumaca, una trentina di auto con a bordo esponenti dei comitati civici di Atessa, Ortona, Atri, Penne, Sulmona e Tagliacozzo, ha raggiunto la sede del consiglio regionale, in piazza Unione, a Pescara, per spiegare alla stampa le iniziative intraprese a difesa della sanità abruzzese. "Con la chiusura della Chirurgia il nostro ospedale rischia di morire - ha detto il sindaco di Atessa, Nicola Cicchitti - Chiediamo una politica sanitaria seria che non pensi solo ai tagli, penalizzando un intero territorio". "La protesta di oggi - ha aggiunto il portavoce del presidio pro punto nascita di Sulmona, Luigi La Civita - è la punta dell'iceberg. Quando questi tagli lineari diventeranno effettivi i cittadini capiranno cosa vuol dire. Questa è una protesta civica e senza colori politici e che vuole essere a difesa di territori che rischiano di perdere presidi sanitari importanti. Il governatore D'Alfonso deve scendere dal piedistallo e capire che così facendo si va a penalizzare le aree interne che già devono fare i conti da tempo con una politica di ridimensionamenti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla manifestazione hanno preso parte, a titolo personale, anche i consiglieri regionali di Forza Italia Mauro Febbo e Lorenzo Sospiri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fibromialgia: finalmente l'Abruzzo definisce le linee guida per diagnosi e trattamento

  • Un male si è portato via il tenente Nicola Di Biase, aveva solo 27 anni

  • Schianto frontale nella notte: muore un giovane di 22 anni, ferita una donna [FOTO]

  • Il teatro piange Maria Grazia Montante, regina della compagnia I Marrucini

  • Ascanio Celestini, Lino Guanciale e gli Avion Travel: estate di grandi nomi a Guardiagrele

  • “Morti aspettando la cassa integrazione”: necrologi shock di CasaPound davanti alla sede Inps

Torna su
ChietiToday è in caricamento