Camionisti corrono in autostrada col carico eccezionale: pizzicati dalla Polstrada

Un camionista teatino assieme a un collega pescarese stava effettuando trasporti eccezionali sulla A1 quando è stato fermato

La Polizia Stradale di Firenze ha 'beccato' ieri sera sull'A/1 due camionisti, un 60enne di Chieti e un 55enne del pescarese, che stavano effettuando trasporti eccezionali infischiandosene delle regole. Entrambi, dipendenti di una ditta del marchigiano, erano partiti da Orvieto con i loro bestioni per consegnare a Casalecchio grosse travi di cemento e, giunti a Firenze Nord, una pattuglia ha notato che stavano viaggiando troppo spediti.

I poliziotti, con non poche difficoltà, sono riusciti a intercettare i tir e a condurli in un ampio svincolo, dove era possibile farli fermare. Poi hanno spulciato i dati della scatola nera dei mezzi, accertando che i due avevano superato i limiti di velocità imposti per quei trasporti eccezionali, rischiando così di arrivare troppo lunghi in frenata e causare grossi danni.

A quel punto la Polstrada li ha multati per quasi 200 euro a testa, ammonendoli a proseguire il viaggio senza premere troppo sull'acceleratore.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Facevano la spesa senza passare dalla cassa: denunciata una famiglia, c'è anche un minorenne

  • Cronaca

    Formula Ambiente: nessuna certezza sugli stipendi, confermato lo stato di agitazione

  • Economia

    Reddito di cittadinanza, l'appello degli ex lavoratori dei centri per l'impiego: "Ci sono già le professionalità adatte"

  • Economia

    La Fondazione Chieti incorporata in quella del Banco di Napoli per rilanciare la cultura

I più letti della settimana

  • Ex campione di atletica leggera muore lanciandosi dalla finestra dell'ospedale: la procura apre un'inchiesta

  • Si è spento all'improvviso Claudio Micomonaco, impiegato del Comune di Chieti

  • Il ponte che collega Cepagatti a Chieti è pericoloso: scatta la chiusura

  • Se n'è andato Nicola Sebastiani, il "papà" del Piccolo Teatro dello Scalo

  • Nasce una nuova piazza a Chieti Scalo, con 34 stalli di sosta e illuminazione a led

  • Acqua di pozzo per la produzione di conserve e condizioni igieniche precarie: stop all'attività di una ditta

Torna su
ChietiToday è in caricamento