Sanità, i sindacati scrivono alla Regione: "Aumento posti terapia intensiva, valutare ospedali declassati"

L'Intersindacale sanitaria abruzzese alla luce dell'emergenza Covid-19 chiede che vengano utilizzati gli ospedali di Atessa, Casoli, Gissi, Guardiagrele, Pescina e Tagliacozzo

L'Intersindacale sanitaria abruzzese ha inviato una lettera alla Regione in relazione alla richiesta da parte del Ministero della Salute di incrementare del 50% la disponibilità di posti letto nei reparti di Terapia intensiva, Malattie infettive e di Pneumologia per gestire una possibile emergenza da Covid-19.

L'associazione dei sindacati chiede che venagno "prese in considerazione tutte le strutture idonee ad ospitare i posti letto necessari per allocare le Unità Operative di cui si chiede un incremento, in primis quelli per Terapia intensiva, tenendo conto anche di quei posti letto ricavabili dai Presidi ospedalieri ultimamente declassati (Atessa, Casoli, Gissi, Guardiagrele, Pescina e Tagliacozzo) in buona parte trasformati attualmente in Ospedali di Comunità".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In relazione all'emergenza l'Intersindacale fa sapere di essere disponibile "a interagire operativamente con la task force che è stata individuata per affrontare questa emergenza. Ci si augura di poter essere chiamati a dare il nostro contributo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un male si è portato via il tenente Nicola Di Biase, aveva solo 27 anni

  • Fibromialgia: finalmente l'Abruzzo definisce le linee guida per diagnosi e trattamento

  • Si è spento Giuseppe Sigismondi, titolare della storica tabaccheria lungo corso Marrucino

  • A fuoco chiosco in piazza Garibaldi nella notte

  • Morì all'improvviso durante l'emergenza sanitaria: una messa per ricordare l'autista della Croce Gialla Cocco

  • Speleologi bloccati nella grotta a Roccamorice: trovato morto il terzo, un geologo dello Speleo club di Chieti

Torna su
ChietiToday è in caricamento