Coronavirus, primo morto a Ripa: per anni fu proprietario dell'edicola di fronte all'ex ospedale civile

Aveva 80 anni ed era ricoverato dal 16 marzo in terapia intensiva con diagnosi di Covid-19. Era stato edicolante a Chieti

Il Coronavirus ha causato il primo decesso a Ripa Teatina. Si tratta di Carmine Salvatore di 80 anni, ricoverato in ospedale dal 16 marzo in terapia intensiva con diagnosi di Covid-19. Salvatore era emigrato a Melbourne in Australia nel 1961, dove aveva vissuto per 25 anni. 

Un volta rientrato in Italia ha acquistato e gestito l'edicola di fronte alla sede dell'ex ospedale civile di Chieti.

"Era una persona molto socievole - ricorda il sindaco di Ripa Teatina, Ignazio Rucci - di grande vitalità e con un sorriso sempre per tutti. Abbiamo seguito fin dall'inizio l'evoluzione delle sue condizioni,sperando che potesse riuscire a superare il difficile momento, ma così non è stato. Colgo l'occasione per ringraziare,anche a nome della sua famiglia, tutti imedici e gli operatori sanitari che lo hanno assistito fin dal primo momento".

Lascia la moglie Anna Petrongolo di 76 anni,i figli Maurizio e Sandro e tre nipoti Tania, Davide e Federico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Ripa Teatina, dall'inizio dell'emergenza Coronavirus si sono verificati undici casi di positività.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un male si è portato via il tenente Nicola Di Biase, aveva solo 27 anni

  • Si è spento Giuseppe Sigismondi, titolare della storica tabaccheria lungo corso Marrucino

  • Bimbo di 3 anni investito mentre attraversa la strada con la mamma: panico a Chieti Scalo

  • A fuoco chiosco in piazza Garibaldi nella notte

  • Morì all'improvviso durante l'emergenza sanitaria: una messa per ricordare l'autista della Croce Gialla Cocco

  • Speleologi bloccati nella grotta a Roccamorice: trovato morto il terzo, un geologo dello Speleo club di Chieti

Torna su
ChietiToday è in caricamento