Stato di agitazione Teateservizi, convocato il tavolo in prefettura

Sono stati convocati i rappresentanti sindacali, il sindaco di Chieti e i vertici della società partecipata

È stato convocato per lunedì 20 maggio, alle ore 12, l'incontro in prefettura richiesto da Cgil Fp Chieti, Cisl Fp Chieti e Confsal Fenal dopo l'indizione dello stato di agitazione di Teateservizi

Al tavolo, oltre ai rappresentanti sindacali, sono stati invitati il sindaco di Chieti Umberto Di Primio, in qualità di rappresentante del socio unico della società, il Comune, e i vertivi della partecipata.

Potrebbe interessarti

  • Come tenere lontani i piccioni da casa (e non solo)

  • Teli e canotti per prevenire i danni della grandine: l'ingegno degli abruzzesi fa il giro del web

  • Il bicarbonato fa dimagrire? Tutta la verità che devi conoscere

  • Tutti gli usi e i benefici del bicarbonato di sodio in casa

I più letti della settimana

  • Ferito a una gamba mentre taglia un bidone d'acciaio a Chieti Scalo

  • Scontro fra un'auto e una bisarca: muore l'automobilista

  • Incidente in autostrada, coda di un chilometro dopo il casello di Francavilla

  • Picchia la ex moglie nel parcheggio, il figlio piccolo chiede aiuto alla polizia: l'uomo viene arrestato

  • Dal Grande Fratello Vip al castello di Roccascalegna: i fratelli Onestini accolti dal sindaco Giangiordano

  • Addio Settimana Mozartiana: l’estate teatina riparte dalla musica classica, tutti gli eventi fino a settembre

Torna su
ChietiToday è in caricamento