Sabato 26 novembre il convegno del Wwf Abruzzo sui cambiamenti climatici

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

In occasione della celebrazione dei 50 anni di attività del WWF Italia, sabato 26 novembre alle ore 11 presso la sala Figlia di Iorio della Provincia di Pescara avrà luogo il convegno "La sostenibilità nell'Antropocene" che verrà aperto dai saluti del Presidente della Provincia Antonio Di Marco e del Vicepresidente WWF Italia, Dante Caserta.

L'evento, moderato dal delegato WWF Abruzzo Luciano Di Tizio, vedrà la partecipazione del Sottosegretario Regionale con delega all'Ambiente Mario Mazzocca che interverrà sul tema "Le strategie dell'Abruzzo per l'adeguamento ai cambiamenti climatici".

Seguirà Gianfranco Bologna, direttore scientifico WWF Italia, su "Cambiamenti climatici e sesta estinzione di massa: cosa possiamo fare", sottolineando l'emergenza causata dai cambiamenti climatici e dalla progressiva perdita della biodiversità, di cui la collettività ormai sta prendendo consapevolezza.

Recentemente il Congresso Geologico Internazionale ha formalizzato l'esistenza di un nuovo periodo nella scala geologica, chiamato Antropocene, nel quale viviamo dalla metà del secolo scorso e caratterizzato dal rimodellamento del pianeta che stiamo determinando con un'attività maggiormente improntata sull'ecologia.

Torna su
ChietiToday è in caricamento