Alimenti non tracciati e privi della data di scadenza, arriva la Asl in un locale teatino

Tutta la merce è stata sequestrata per essere distrutta. Il controllo voluto dal questore nell'ambito dell'operazione "Periferie sicure"

Il questore Borzacchiello

Nell’ambito dell’operazione “Periferie Sicure” disposte dal Ministero dell’Interno, il questore di Chieti Ruggiero Borzacchiello ha pianificato diversi controlli di natura amministrativa.

Questa mattina, sono stati ispezionati alcuni esercizi commerciali e in particolare sono state riscontrate diverse violazioni di natura amministrativa all’interno di un locale di Chieti, che somministra alimenti e bevande. 

In particolare, nel corso della verifica della cucina, è stata accertata la presenza di numerosi prodotti alimentari privi di tracciabilità e della data di scadenza, pertanto è stato prontamente richiesto l'intervento della Asl.

Si è quindi proceduto al sequestro di tutta la merce per la successiva distruzione. Inoltre, al'interno del bar è presente una porta che collega il primo locale a un secondo vano utilizzato per feste musicali e come sala giochi, in carenza delle autorizzazioni previste dal Tulps. Sono in corso ulteriori accertamenti. 

Ulteriori controlli sono in atto in ambito provinciale e proseguiranno per tutta la settimana.

Potrebbe interessarti

  • Si cerca uomo scomparso questa mattina a Chieti

  • Si cerca uomo scomparso questa mattina a Francavilla al Mare

  • Roccamontepiano, la festa di San Rocco: tra culto e tradizione

  • 10 consigli per smettere di fumare

I più letti della settimana

  • San Vito Chietino, identificato l’uomo trovato morto

  • Oggi l'ultimo saluto ad Alessandro e Federico, i fratellini annegati a Ferragosto

  • Più di 20 mila posti di lavoro in Abruzzo: per un terzo si cercano figure introvabili

  • L'auto si sfrena e rischia di travolgere i visitatori del mercatino, ma una giovane coraggio la blocca

  • Cadavere di un uomo fra la vegetazione: è giallo a San Vito Chietino

  • Atessa, donna trovata morta nel bagno di casa in una pozza di sangue

Torna su
ChietiToday è in caricamento