Viaggiava con oltre 60 mila euro in contanti nascosti nel bagaglio a mano, fermata una passeggera

La signora non ha dichiarato il denaro, ma gli operatori si sono insospettiti. Più di 26 mila euro sono stati sottoposti a sequestro amministrativo

Stava partendo per Charleroi con più di 60 mila euro, in banconote da 500, che però non aveva dichiarato. Ma la donna, una cittadina belga in partenza ieri pomeriggio dall'aeroporto d'Abruzzo è stata fermata dai militari della Guardia di finanza, impegnati nell'attività di contrasto all'illegalità economica e della movimentazione transfrontaliera, insieme ai funzionari dell'Agenzia dogane e monopoli.

Intorno alle 15 di ieri la donna stava per partire e ha negato di possedere denaro contante. Ma gli esperti operatori al varco si sono insospettiti e hanno deciso di controllare il bagaglio a mano. A quel punto, hanno scoperto che la passeggera aveva abilmente occultato la consistente somma. A quel punto, hanno iniziato con le domande di rito per individuare l'origine di quel denaro, ma la signora ha risposto che la valuta trovata in suo possesso era frutto di risparmi e che sarebbe servita per l’acquisto di immobili.

È stato eseguito il sequestro amministrativo della somma di oltre 26 mila, pari al 50% del denaro contante eccedente la soglia di 10 mila euro (limite di movimentazione ammesso al seguito della persona, somma oltre la quale è obbligatorio presentare la dichiarazione valutaria).

La Guardia di Finanza di Pescara, da gennaio 2018 ad oggi ha eseguito, con particolare riferimento alle aree aeroportuali, più di 1.200 controlli in materia di valuta, monitorando movimentazioni di danaro per oltre 4 milioni di euro accertando, in tale ambito, 42 casi di irregolare esportazione di capitali all’estero in violazione alle normative di settore, per 400 mila.

Ancora una volta è stata monitorata ogni forma di illegalità economica, senza tralasciare i controlli in aeroporto in materia valutaria, strategici in questo particolare momento storico.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "C'è una bomba in Duomo": dall'Abruzzo fa scattare l'allarme a Milano

  • Sport

    Sei anni fa ci lasciava Pietro Mennea, era stato docente alla d'Annunzio

  • Politica

    Rincari fino al 17,92%: oggi in consiglio comunale le nuove tariffe Tari

  • Incidenti stradali

    Auto contro palo della filovia, un morto lungo la Colonnetta

I più letti della settimana

  • Auto contro palo della filovia, un morto lungo la Colonnetta

  • Procedimento disciplinare per un prof della d'Annunzio: "Non ha fatto lezione per quattro anni"

  • Viaggiava con oltre 60 mila euro in contanti nascosti nel bagaglio a mano, fermata una passeggera

  • Vince 50mila euro al gratta e vinci a Chieti Scalo

  • Preso a pugni durante una lite a Roma, artista della provincia di Chieti lotta tra la vita e la morte

  • E' morto Umberto Ranieri, l'artista di Paglieta picchiato a Roma

Torna su
ChietiToday è in caricamento