Bocciati gli autobus per i centri commerciali, Confcommercio: "Chi ha votato sì non considera la categoria"

La presidente Tiberio ringrazia i 15 consiglieri che hanno votato no, ma si scaglia contro coloro che hanno espresso parere favorevole

Plaude alla bocciatura della delibera sulla rimodulazione del trasporto urbano la presidente provinciale di Confcommercio Marisa Tiberio.

"Ringraziamo i consiglieri comunali che trasversalmente, al di là del colore politico di ognuno - commenta - hanno dimostrato senso di responsabilità e coerenza in aula votando “no” ad una delibera contraddittoria e oltremodo penalizzante per i negozi di vicinato della città, peraltro a ridosso delle festività natalizie.”

I consiglieri comunali che si sono opposti all’ipotesi di istituire corse urbane in direzione dei centro commerciali cittadini sono, in ordine alfabetico, Liberato Aceto, Stefano Costa, Diego Costantini, Manuela D’Arcangelo, Mario De Lio, Filippo Di Giovanni, Alessio Di Iorio, Marco D’Ingiullo, Bruno Di Paolo, Maria Teresa Giammarino, Maura Micomonaco, Stefano Rispoli, Renata Sablone, Emiliano Vitale, Chiara Zappalorto.

“I commercianti in questo difficile momento storico sono poveri di denaro e ricchi di fosforo. Di conseguenza avranno modo di ricordare, quando si tornerà alle urne, chi non ha avuto considerazione di una categoria - riprende Tiberio - allo stremo delle forze. Non è nostra intenzione creare più confusione di quanto non se ne sia già generata in questi anni in tema di commercio e per questo chiediamo a gran voce che si dia seguito in fretta al nuovo “piano commercio” senza aspettare la vigilia delle elezioni”.    

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sant'Anna piange Pierluigi Orsini, oggi i funerali

  • Ferito da un colpo di fucile durante una battuta di caccia al cinghiale: è grave

  • Poste Italiane assume portalettere anche a Chieti e provincia

  • Luisa, colpita ripetutamente e uccisa mentre scappava dal marito

  • Lanciano in lutto per la scomparsa del dottor Brasile, morto durante l'escursione sulla Majella

  • Era originario di Lanciano uno dei due escursionisti morti sulla Majella

Torna su
ChietiToday è in caricamento