Violenza sui piccoli giocatori: condannato l'allenatore di baseball

R.F., 52 anni, dovrà scontare 12 anni e pagare i danni alle parti civili. È accusato di aver abusato di ragazzini dagli 8 ai 13 anni

È stato condannato a 12 anni di reclusione R.F., l'allenatore di baseball accusato di violenza sessuale aggravata e continua nei confronti di nove piccoli giocatori fra gli 8 e i 13 anni. Il 52enne di origini venezuelane, ex agente di commercio, secondo l'accusa avrebbe abusato dei ragazzi approfittando del suo ruolo di allenatore, in diverse circostanze e luoghi. 

La sentenza è stata pronunciata oggi pomeriggio dal tribunale di Chieti, dopo una camera di consiglio di poco più di due ore. 

L'imputato, presente questa mattina e sino al primo pomeriggio quando i giudici si sono ritirati, non era in aula quando è stato letto il dispositivo. Il pm Giuseppe Falasca aveva chiesto la condanna a 10 anni. L'uomo ha avuto anche l'interdizione perpetua dai pubblici uffici. Inoltre, è stato condannato anche al risarcimento dei danni alle parti civili, ovvero i genitori e le piccole vittime oltre alla Asd Chieti Baseball e alla Federazione italiana baseball, e al pagamento di una provvisionale che complessivamente ammonta a 322mila euro.

Potrebbe interessarti

  • Si cerca uomo scomparso questa mattina a Chieti

  • Si cerca uomo scomparso questa mattina a Francavilla al Mare

  • Roccamontepiano, la festa di San Rocco: tra culto e tradizione

  • Multa: come fare ricorso a Chieti

I più letti della settimana

  • San Vito Chietino, identificato l’uomo trovato morto

  • Oggi l'ultimo saluto ad Alessandro e Federico, i fratellini annegati a Ferragosto

  • Più di 20 mila posti di lavoro in Abruzzo: per un terzo si cercano figure introvabili

  • L'auto si sfrena e rischia di travolgere i visitatori del mercatino, ma una giovane coraggio la blocca

  • Cadavere di un uomo fra la vegetazione: è giallo a San Vito Chietino

  • Si cerca uomo scomparso questa mattina a Chieti

Torna su
ChietiToday è in caricamento