Palpeggiò al seno la dipendente, condannato commercialista

Secondo l'accusa, l'episodio risale al 2014, durante i festeggiamenti per una pratica andata a buon fine

Approfittando dei festeggiamenti per una pratica andata a buon fine, avrebbe molestato una sua dipendente di 41 anni, con un bacio e palpeggiamenti al seno. Per questo, un commercialista 71enne di Lanciano è stato condannato a 1 anno e 8 mesi di reclusione, pena sospesa, e al risarcimento di 10mila euro. 

Secondo quanto ricostruito nel processo, il fatto risale all'11 novembre 2014 nello studio del professionista. Dopo quell'episodio, la donna prese alcuni giorni di malattia e poi diede le dimissioni, rivolgendosi alla giustizia. Il difensore del commercialista ha sempre negato le accuse, sostenendo che la vicenda sarebbe nata per una controversia di lavoro. 

Il pm Francesco Carusi ha invece chiesto la condanna a 1 anno e 8 mesi di reclusione, accolta dal collegio presieduto dal giudice Andrea Belli.

Potrebbe interessarti

  • Doppio intervento per salvare la vita a una mamma e alla sua bimba

  • All'ospedale di Chieti apre il servizio psichiatrico di diagnosi e cura

  • La vastese Roberta Petroro sposa mister Oddo

  • Aperitivo a Chieti: 6 locali da non perdere

I più letti della settimana

  • Bucchianico, incidente in moto: muore giovane ragazzo

  • Evade oltre 700mila euro: sequestrati conti correnti e villa al titolare di azienda vitivinicola

  • Caldo killer, malore sulla spiaggia a Ortona: muore a 50 anni

  • Ponti e festività da record nel prossimo anno scolastico: ecco quando si torna sui banchi

  • Precipita da un ponteggio per oltre 2 metri e batte la testa: è grave

  • La d'Annunzio celebra i laureati eccellenti in stile americano, ma la cerimonia si tiene a Pescara

Torna su
ChietiToday è in caricamento