Cocaina ed eroina nascoste in giardino: arrestata spacciatrice 34enne

Gli involucri venivano prelevati tra le feritoie del muro di cinta dell'abitazione. La polizia ha pedinato la donna prima di far scattare la perquisizione

Una 34enne di Vasto di etnia rom è stata arrestata dalla polizia per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Gli agenti, che da tempo seguivano i movimenti della donna, avevano notato che la stessa, prima di rientrare a casa, era solita recarsi in giardino. Durante un appostamento la donna è stata vista prelevare alcuni involucri nascosti tra le feritoie del muro di cinta dell’abitazione.

Quando gli investigatori hanno deciso di intervenire, hanno rinvenuto all’interno delle feritoie 70 grammi di cocaina e 82 di eroina, assieme ad un bilancino di precisione. Nella successiva perquisizione in casa sono stati rinvenuti circa 1.000 euro in contanti, probabile provento dello spaccio.

La donna, con precedenti penali specifici e per reati contro il patrimonio, è finita in manette ed è stata associata alla casa circondariale di Chieti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore investita dall'auto con la figlia minorenne a bordo: la vittima era di Chieti

  • C'è crisi ma non si trovano i lavoratori da assumere: a Chieti e provincia mancano venditori, camerieri e camionisti

  • Morto l'uomo caduto all’interno della scala mobile di Chieti

  • In auto con due chili di cocaina pura: arrestato dopo inseguimento da Chieti Scalo a Vasto

  • Da Francavilla ad "Avanti un altro", Al Di Berardino conquista Bonolis: "Per me ha già vinto!"

  • Coronavirus, quattro studenti sotto osservazione in Abruzzo

Torna su
ChietiToday è in caricamento