Le Città del vino compiono 32 anni, il sindaco di Orsogna festeggia a Roma

Il primo cittadino Montepara, in qualità di presidente nazionale di Res Tipica farà gli onori di casa per la ricorrenza che coinvolge anche 32 Comuni abruzzesi

Le Città del vino festeggiano domani (21 marzo) 30 anni. Nacquero infatti il 21 marzo 1987, come risposta delle Pubbliche amministrazioni e della filiera del territorio alla crisi che aveva colpito il settore, messo in ginocchio pochi mesi prima dallo scandalo del vino al metanolo. Dai 39 soci di allora si è passati ai circa 450 di oggi, di cui 32 sono Comuni dell’Abruzzo, i cui sindaci domani saranno a Roma, in Campidoglio, per festeggiare la ricorrenza. 

A fare gli onori di casa ci sarà anche il sindaco di Orsogna, Fabrizio Montepara, presidente nazionale di Res Tipica, insieme ai presidenti dell’Anci, Antonio Decaro, e dell’Associazione Città del vino, Floriano Zambon.

​2Bisogna fare un plauso ai 39 Comuni che nel 1987 deciso di attivare questa associazione - afferma Fabrizio Montepara - che ha portato a tutti evidenti benefici. Nella nostra realtà abruzzese le Città del vino sono presenti da oltre vent’anni e hanno contribuito alla crescita soprattutto culturale del mondo vitivinicolo. Ne siano esempio la nascita di tante cantine private e il fatto che tante cantine sociali hanno elevato la qualità del prodotto. Questa crescita - sottolinea il sindaco di Orsogna - ci ha portato ai primi posti nel mondo vitivinicolo nazionale. In Abruzzo ci sono ormai tanti B&B, agriturismo e case di campagna dedicate al turismo e ciò indica come la cultura del vino, dell’accoglienza e del territorio sia molto elevata. Le Città del vino hanno dato un contributo a tutto il movimento. Recentemente abbiamo dedicato un’attenzione particolare alla sostenibilità ambientale in un territorio che è unico nel suo genere".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Gaetano se n'è andato per un malore a 29 anni: lutto a Ortona e nel teatro italiano

  • Cronaca

    Cade tra gli scogli mentre cerca di prendere il sole: anziano finisce al pronto soccorso

  • Cronaca

    Operazione pony express: cinque custodie cautelari per spaccio di stupefacenti

  • Politica

    Marzoli torna a difendere i diritti degli animali e dei cittadini: "Subito un'area di sgambamento allo Scalo"

I più letti della settimana

  • Vincita record a Ortona: un fortunato giocatore incassa più di 216mila euro al Lotto

  • Furti notturni a Chieti Scalo: assalto a Megalò, ripuliti un'azienda e due ristoranti

  • Gaetano se n'è andato per un malore a 29 anni: lutto a Ortona e nel teatro italiano

  • Miss Grand Prix e Mister Italia: alla Casina dei tigli le selezioni per Uomini e donne e Temptation Island

  • Imboccano contromano l'asse attrezzato: paura per tre suore

  • Sulmona: aggredito con olio bollente agente di polizia penitenziaria di Chieti

Torna su
ChietiToday è in caricamento