Fabio Di Lello si pente di aver sparato, ma rischia la condanna all'ergastolo

Terza udienza in Corte d'Assise a Lanciano, con la richiesta della massima pena da parte della pubblica accusa. I difensori dell'imputato escludono la premeditazione. Venerdì la sentenza