Selvaiezzi, piantagioni di marijuana e merce rubata nel capannone, denunciato il proprietario

La polizia stradale di Bologna, insieme a quella di Chieti ha denunciato a piede libero un siciliano che nascondeva camion rubati già pronti per essere rivenduti con merce trafugata oltre a coltivare droga nella struttura

Sei camion sequestrati e quattro piantagioni di marijuana scoperte in contrada Selvaiezzi, a Chieti Scalo. È il risultato di un'indagine della procura di Ancora su un traffico di veicoli rubati, che ha portato alla denuncia a penali di un uomo di 47 anni originario della Sicilia con precedenti penali.

La polizia stradale di Bologna, coadiuvata dai colleghi teatini, ha trovato in un capannone i veicoli già modificati per essere reimmessi sul mercato. Nei rimorchio c’erano diversi scatoloni di merce rubata, anche questa sequestrata.

In più negli uffici del capannone era stata costruita una piccola serra per coltivate marijuana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quali sono le scuole che preparano meglio all'università e al mondo del lavoro? Lo dice Eduscopio

  • Festa del vino: sette patenti ritirate, ragazza fugge all'alt della polizia e viene denunciata

  • Bere tanta acqua fa davvero bene? Tutti gli effetti benefici da conoscere

  • Il trattore si ribalta e lo travolge: muore un agricoltore di 53 anni

  • Scende dal mezzo in panne e viene investita da un'auto: morta una giovane

  • Le fiamme distruggono una carrozzeria: l'incendio è stato appiccato

Torna su
ChietiToday è in caricamento