Precipita nel pozzo e si aggrappa ai mattoni: salvata dai vigli del fuoco

Brutta avventura per una donna in località Colle Ceraso di Castelfrentano. L'allarme è stato lanciato dal marito

Immagine di repertorio

Brutta avventura questa mattina, intorno alle 10.30, per una donna di 60 anni in località Colle Ceraso di Castelfrentano. La donna, una sessantenne di contada Nasuti di Lanciano è scivolata in un pozzo che utilizzava per innaffiare terreni di sua proprietà.

L’allarme è stato lanciato dal marito che, insospettitosi per la prolungata assenza, ha allertato i soccorsi.

I vigili del fuoco hanno avviato una perlustrazione nei campi e poco dopo la signora è stata trovata nel pozzo, in ipotermia, aggrappata a dei mattoni. E’ stata prontamente issata e trasportata all'ospedale di Chieti.

Sul posto anche i carabinieri di Castelfrentano, in corso accertamenti per capire se si sia trattato di una caduta accidentale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto in bilico sullo strapiombo, tragedia sfiorata in via della Liberazione

  • Il principe Alberto di Monaco in visita privata alle tenute Masciarelli

  • A fuoco camion che trasportava agrumi: chiusa l'autostrada tra Francavilla e Chieti

  • La troupe della Rai gira sulla Majella per la trasmissione di Alberto Angela

  • Le 4 migliori pasticcerie di Chieti secondo Tripadvisor

  • Sgominata la banda di spacciatori che maneggiava cocaina purissima e aveva legami con la camorra

Torna su
ChietiToday è in caricamento