Viale Abruzzo, crollano calcinacci del balcone da un palazzo disabitato

Oggi i vigili del fuoco sono intervenuti allo Scalo dopo la segnalazione dei residenti nella palazzina vicino. Solo per un caso nel momento della caduta nessun pedone era sul marciapiede. Solo pochi giorni fa un episodio simile in centro storico, a Santa Maria

L'area transennata

Intervento dei vigili del fuoco di Chieti, nel primo pomeriggio di oggi (venerdì 24 aprile), per mettere in sicurezza l’area a ridosso di un palazzo disabitato in viale Abruzzo, al civico 162-164. Dal balcone del primo piano sono cadute grosse pietre e solo per caso in quel momento non c’erano persone sul marciapiede, quindi fortunatamente nessuno è rimasto ferito.

I residenti della palazzina accanto hanno allertato i vigili che oggi pomeriggio, poco dopo le 14, sono arrivati sul posto per mettere in sicurezza la zona, insieme ad una pattuglia della polizia municipale che ha poi transennato l’area. Ora si dovrà rintracciare il proprietario del palazzo, affidato ad un’agenzia immobiliare, affinché si occupi dei lavori di sistemazione del balcone. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al Comune di Ortona concorso pubblico per sette posti a tempo indeterminato

  • Schianto nel cuore della movida dello Scalo: automobile travolge una moto

  • Accoltellata nel cortile di casa a Francavilla: non ce l'ha fatta Aliona Oleinic

  • Casoli, il mezzo agricolo gli trancia la gamba: agricoltore muore dissanguato

  • Va a prendere il figlio a scuola e viene investito in pieno centro

  • Sequestro dei macchinari dopo l'incidente mortale sul lavoro, blocco forzato alla Sevel

Torna su
ChietiToday è in caricamento