Estrazione gas Bomba, osservazioni contrarie di comitati e associazioni

Il progetto viene contestato perché risulta una sorta di calco di quello, presentato dalla Forest Cmi spa, già bocciato poco più di un anno fa dal Consiglio di Stato per i forti rischi idrogeologici

Continua la battaglia di comitati e cittadini contro il progetto della Cmi Energia spa sul giacimento di gas naturale denominato Colle Santo, nei territori di Bomba, Archi, Roccascalegna, Torricella Peligna, Pennamodo, Villa Santa Maria, Atessa, Colledimezzo. Il Comitato di cittadini “Gestione Partecipata Territorio” di Bomba e le associazioni Legambiente e Wwf hanno inviato al Ministero dell’Ambiente le loro osservazioni