Blitz all'alba negli appartamenti cittadini: la polizia municipale va a caccia di irregolari

L'ispezione in quattro appartamenti sul colle: sei persone sono finite in Questura e un immigrato di nazionalità senegalese è stato espulso

Blitz all’alba della polizia municipale di Chieti in quattro appartamenti sul colle finalizzato al contrasto dell’illegalità e del commercio abusivo

Questa mattina otto agenti guidati dalla comandante Donatella Di Giovanni hanno ispezionato quattro appartamenti situati in via Madonna della Misericordia, via Francesco Paolo Marchiani e via Silvino Olivieri dove hanno dimora circa dodici stranieri di nazionalità senegalese. 

Sotto verifica i contratti di locazione irregolari. Un provvedimento di espulsione è stato varato a carico di un immigrato di nazionalità senegalese, in totale sei uomini di età compresa tra i 24 e i 27 anni sono stati portati in Questura per essere identificati perché privi di documenti di riconoscimento. 

“Questi ultimi avevano tutti una convocazione per rinnovo del permesso di soggiorno– fa sapere Donatella Di Giovanni –. Gli accertamenti effettuati questa mattina, che vanno ad inserirsi nell’attività giornaliera portata avanti dalla polizia municipale per il controllo del territorio, è solo uno dei tanti blitz effettuati nell’ambito della verifica delle residenze regolari. Sono in corso di esamina, dopo l’acquisizione della documentazione, le dichiarazioni di ospitalità da parte dei proprietari e la regolarità degli stessi contratti di locazione. Gli  agenti hanno proseguito i controlli su strada verificando le generalità e la regolarità dei venditori ambulanti”.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Sicurezza, accertamenti sugli immigrati e controllo dei cittadini italiani che favoriscono irregolarità in città: queste le attività di indagine su cui si stanno rafforzando gli impegni della polizia municipale di Chieti” assicura il sindaco Umberto Di Primio. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fibromialgia: finalmente l'Abruzzo definisce le linee guida per diagnosi e trattamento

  • Un male si è portato via il tenente Nicola Di Biase, aveva solo 27 anni

  • Si è spento Giuseppe Sigismondi, titolare della storica tabaccheria lungo corso Marrucino

  • Speleologi bloccati nella grotta a Roccamorice: trovato morto il terzo, un geologo dello Speleo club di Chieti

  • Il teatro piange Maria Grazia Montante, regina della compagnia I Marrucini

  • Ascanio Celestini, Lino Guanciale e gli Avion Travel: estate di grandi nomi a Guardiagrele

Torna su
ChietiToday è in caricamento