La biblioteca dei carabinieri intitolata a Giovanni Natale, caduto in servizio

Morì nel 1943 unitamente alla guardia forestale Pasqualino Vitocco, sotto il fuoco di un reparto tedesco impegnato nella cosiddetta “operazione Quercia”. La cerimonia nella caserma “Pasquale Infelisi” a Chieti

Cerimonia venerdì mattina a Chieti nella caserma “Pasquale Infelisi”, sede del Comando Legione Carabinieri Abruzzo e Molise, in occasione dell'intitolazione della biblioteca legionale alla memoria del carabiniere Giovanni Natale, ucciso ad Assergi (Aq) mentre era in servizio, il 12 settembre del 1943.

I familiari del caduto sono stati ricevuti dal comandante della Legione Abruzzo e Molise, Carlo Cerrina.

Il generale Cerrina ha ricordato il carabiniere Giovanni Natale apponendo all’ingresso della biblioteca una targa in sua memoria, che è stata scoperta dai familiari della vittima e successivamente benedetta dal cappellano militare don Claudio Recchiuti, ripercorrendo brevemente l’episodio bellico che vide il militare dell’Arma cadere, unitamente alla guardia forestale Pasqualino Vitocco, sotto il fuoco di un reparto tedesco impegnato nella cosiddetta “operazione Quercia”.

Alla cerimonia hanno preso parte l'ispettore regionale dell’Associazione Nazionale Carabinieri, le autorità civili e militari, gli ufficiali comandanti dei Reparti territoriali, forestali e specializzati, ad una rappresentanza dei comandanti di stazione e dei militari della sede e di quelli in servizio presso i diversi reparti dislocati nelle due regioni.

Potrebbe interessarti

  • Addio Contessa: il cane di quartiere che viveva in via Gran Sasso muore dopo un investimento

  • Come tenere lontani i piccioni da casa (e non solo)

  • Teli e canotti per prevenire i danni della grandine: l'ingegno degli abruzzesi fa il giro del web

  • 4 pizzerie in provincia di Chieti, tra sapori tradizionali e sperimentazioni gourmet

I più letti della settimana

  • Incidente sul lavoro a Chieti Scalo: un uomo è in gravi condizioni

  • Ferito a una gamba mentre taglia un bidone d'acciaio a Chieti Scalo

  • Incidente in autostrada, coda di un chilometro dopo il casello di Francavilla

  • Dal Grande Fratello Vip al castello di Roccascalegna: i fratelli Onestini accolti dal sindaco Giangiordano

  • Picchia la ex moglie nel parcheggio, il figlio piccolo chiede aiuto alla polizia: l'uomo viene arrestato

  • Addio Settimana Mozartiana: l’estate teatina riparte dalla musica classica, tutti gli eventi fino a settembre

Torna su
ChietiToday è in caricamento